ARTE FIERA E ART CITY 2017: L’ARTE PROTAGONISTA A BOLOGNA

Print Friendly, PDF & Email

In occasione della sua quarantunesima edizione, Arte Fiera, insieme ad ART CITY Bologna, accende la città con i migliori eventi dedicati all’arte, per iniziare l’anno all’insegna della cultura.

Anche quest’anno, dopo i successi degli anni precedenti, Arte Fiera torna negli spazi dei padiglioni di BolognaFiere. L’evento, che da sempre propone un calendario denso di attività per far vivere ai visitatori il meglio dell’arte in una città che già tutto il resto dell’anno è profondamente immersa nella storia e nella cultura, non vuole certo annoiare i suoi ospiti e, mentre migliora le iniziative fortunate del passato, aggiunge nuove attività ed eventi da non farsi sfuggire.

La fiera, che avrà luogo da venerdì 27 a lunedì 30 gennaio, si organizzerà in due momenti principali: una Main Section e una serie di Solo Show, che insieme, senza contare i tre settori curatoriali, conteranno complessivamente 133 gallerie, i visitatori avranno, insomma, l’imbarazzo della scelta!

Novità assoluta dell’edizione di quest’anno, la cui direzione è stata affidata ad Angela Vettese, è la sezione di fotografia, la quale è parte di un insieme di sezioni minori che prende il nome di Nueva Vista, volte a riscoprire talenti emergenti e meritevoli, non per forza giovani.

Inoltre, per chiudere – o meglio, aprire – in bellezza, i visitatori saranno accolti dal nuovissimo bookshop “Printville”, un vero gioiello per gli amanti della cultura e del sapere ricercato poichè fornisce ai propri clienti una vasta scelta di libri rari, in consultazione, e frammenti della libreria König di Colonia, senza però tralasciare l’offerta classica di libri più conosciuti e diffusi e di cataloghi d’arte, doverosi in queste circostanze. Le possibilità non finiscono qui: subito dopo la calda accoglienza del bookshop, i visitatori avranno a disposizione uno Spazio Talk per poter partecipare ad un programma che prevede una serie di incontri organizzati attorno a temi interessanti quali l’evoluzione dei linguaggi artistici, alcuni dedicati alle proposte offerte dal bookshop.

Queste sono solo alcune delle tante proposte messe in campo dall’Arte Fiera Bologna, il resto è tutto da scoprire sul sito www.artefiera.it.

Parallelamente alla fiera, la città si arricchirà di eventi ed iniziative per accompagnare il visitatore nel mondo della cultura: avrà luogo la quinta edizione di ART CITY Bologna, il programma di mostre, eventi e iniziative culturali promossi dal Comune di Bologna in collaborazione con BolognaFiere, con il coordinamento dell’Istituzione Bologna Musei. Quest’anno sarà protagonista la nuova sezione progettuale ART CITY Polis, il cui tema principale è proprio la città: si tratta di una serie di incontri specificatamente costruiti per il dialogo, per affrontare i temi della convivenza civile e dell’accordo fra la cornice storica della città e la nuova ricerca artistica contemporanea. Fra le iniziative a cura di Arte Fiera ricordiamo l’esposizione fotografica Genda – che si svolgerà negli spazi espositivi della Fiera – e la rassegna di film Viva l’Italia al Museo Civico Archeologico. Nell’ambito di ART CITY Polis l’Istituzione Bologna Musei ha invitato a realizzare interventi site specific Chiara Lecca alle Collezioni Comunali d’Arte, Marco Di Giovanni al Museo internazionale e biblioteca della musica, Martino Genchi al Museo Civico Medievale, Ornaghi & Prestinari a Casa Morandi.

Inoltre, parteciperanno al programma di ART CITY Bologna anche istituzioni, enti pubblici e soggetti privati, come l’Opificio Golinelli e il MAST.

L’ART CITY si terrà dal 27 al 29 gennaio e per l’occasione sarà attiva l’apposita linea di trasporto pubblico locale ART CITY Bus che collega con corse gratuite la sede della fiera con i luoghi d’arte in città, arricchita dalla guida tascabile con tutte le informazioni riguardo gli eventi: l’ART CITY Map.

Infine, per concludere (e questa volta davvero) in bellezza, è prevista l’irrinunciabile Art City White Night la notte del 28 gennaio, in cui la città non si ritira nel silenzio come usa fare durante le ore notturne, ma anzi prende vita e si anima di attrazioni e negozi aperti fino a mezzanotte.

Credits: Luca Lanzi. Eikon
Allestimento della mostra presso le Collezioni Comunali d’Arte nell’ambito di ART CITY Bologna 2016
Photo credit: Roberto Serra / Iguana Press

Dal comunicato stampa di aviareps.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti