La nuova Elbphilarmonie di Amburgo

Print Friendly, PDF & Email

E’ una sala concerti la nuova costruzione a forma di nave che emerge dalle acque dell’Elba ad Amburgo.

La Elbphilarmonie, destinata ad essere tra le sale più belle del mondo, è nata dal progetto delle archistar svizzere Herzog&deMeuron, costato ben 866 milioni di euro: la costruzione si sviluppa in altezza, quindi l’interno è ben corredato di scale e ascensori ultramoderni.

L‘enorme opera architettonica non è solo destinata ai concerti, ma comprende anche un albergo di lusso e 45 appartamenti – da 190 mq l’uno, con costi che variano dai 15 ai 36 mila euro a mq – che saranno i più lussuosi ed esclusivi di Amburgo.

All’apertura ufficiale manca poco: l’Elbphilarmonie sarà inaugurata l’11 e il 12 gennaio 2017 con spettacoli dell’orchestra locale – e la direzione di Thomas Hengelbrock – mentre i primi concerti inizieranno già dal 14 e 15, con maestri del calibro di Riccardo Muti e programmi che includono Strauss, Ciaikovski, Hindemith e molti altri grandi nomi della musica.

La gestazione del monumentale progetto è stata lunga e tormentata, i fondi stanziati per i lavori sono vertiginosamente aumentati dal 2005 ad oggi, tra polemiche e annunci di probabile insuccesso, ma questo tempio della musica tra cielo e acqua c’è, e il pubblico è accorso in massa a visitarlo.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti