Roma, Domus Aurea: riapre il cantiere con una novità multimediale

Print Friendly, PDF & Email

A partire dal 4 febbraio 2107, il cantiere della Domus Aurea riapre con degli innovativi interventi multimediali nella prospettiva di valorizzazione scientifica del cantiere di restauro.

Come implementazione rispetto alle precedenti annate, è stato realizzato un progetto site specific di realtà immersiva e video racconto.

Gli interventi sono volti ad ampliare la fruizione da parte del pubblico con l’utilizzo di installazioni multimediali, che fanno uso delle più recenti tecnologie come il videomapping su grandi superfici e la realtà virtuale.

I due progetti proposti si sviluppano lungo il percorso in dodici tappe della visita guidata del cantiere della Domus Aurea:

  • Proiezione emozionale riguardante la storia della Domus Aurea nella
    galleria d’ingresso
     
  • Realizzazione di una istallazione in realtà virtuale all’interno della
    Sala della volta dorata

L’effetto finale è un vero e proprio viaggio nel tempo, un corto circuito cognitivo ed emozionale del tutto nuovo nel panorama delle tecnologie applicate ai beni culturali.

Il progetto di valorizzazione scientifica è promosso dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma con Electa.

Dal comunicato stampa di archeoroma.beniculturali.it

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti