Terremoto: la denuncia di Codacons

Print Friendly, PDF & Email

Enormi disagi oggi a Roma per gli effetti del terremoto, avvertito questa mattina anche in città.
Lo denuncia il Codacons, che sta ricevendo numerose segnalazioni da parte degli utenti.

La chiusura delle stazioni della metro e della ferrovia regionale Atac Roma-Viterbo, la sospensione delle attività in uffici pubblici e privati e l’evacuazione di numerose scuole, ha creato problemi non indifferenti alla popolazione – spiega il presidente Carlo RienziMolti cittadini hanno avuto difficoltà negli spostamenti a causa delle interruzioni del trasporto metropolitano e ferroviario, e numerosi genitori hanno dovuto ricorrere a ferie e permessi sul lavoro per andare a riprendere i figli in quelle scuole che hanno optato per l’evacuazione degli studenti. Se a tutto ciò si aggiunge la chiusura di migliaia di uffici pubblici e privati con conseguente sospensione dell’attività dei lavoratori, i danni per la città ammontano a milioni di euro, e i disagi per i cittadini appaiono enormi” – conclude Rienzi.

Dal comunicato stampa di codacons.org

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti