Roma, controlli e arresti a Villa Borghese da parte dei Carabinieri

Print Friendly, PDF & Email

Il fine settimana dell’11 e 12 febbraio, i serrati controlli antidegrado nell’area del parco di Villa Borghese – eseguiti dai Carabinieri della Stazione Roma Flaminia – si sono conclusi con l’arresto di tre persone per furto aggravato in concorso e la denuncia a piede libero di una quarta persona per tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di arnesi da scasso.

Nel pomeriggio, i Carabinieri hanno colto in flagranza tre giovani romeni, di 19, 22 e 23 anni, senza occupazione e senza fissa dimora, mentre asportavano lo zaino ad un 20enne di Riano che stava trascorrendo qualche ora di relax nel parco. I tre complici sono stati immediatamente bloccati e portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Nella stessa mattinata, i Carabinieri hanno bloccato un 36enne romano, già noto alle forze dell’ordine, che tentava di rubare una bicicletta in piazzale Flaminio, all’ingresso di Villa Borghese.
I militari hanno sorpreso l’uomo mentre cercava di forzare, con alcuni arnesi da scasso, la catena che legava la bicicletta alla rastrelliera porta-bici e sono intervenuti.

Il fermato è stato denunciato e gli attrezzi sono stati sequestrati.

Dal comunicato stampa di carabinieri.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti