Start up, Booking premia con 500.000 euro le più innovative

Print Friendly, PDF & Email

Se esiste un settore dove l’innovazione e la creatività sono sempre richieste è proprio quello turistico.

E così il colosso olandese delle prenotazioni –Booking– ha lanciato un concorso per premiare le start up emergenti con un finanziamento da 500.000 euro.

Si tratta di un “programma di accelerazione”, Booking Booster, che ha l’obiettivo di avere un impatto positivo sul settore turistico.

“Da parte nostra non c’è solo un sostegno finanziario, abbiamo un vivo interesse per le start up che promuoveremo. A ognuna sarà associato un esperto dal nostro gruppo dirigente affinché possa contribuire a rendere i loro piani di scalabilità un successo”, ha affermato Gillian Tans, Ceo di Booking.com.

Il concorso intende premiare quei progetti che mostreranno particolare attenzione al turismo sostenibile, alla protezione ambientale e allo sviluppo delle economie locali.
Un evento della durata di tre settimane si terrà ad Amsterdam nel mese di Giugno, lì ciascun imprenditore avrà la possibilità di presentare la propria idea.

E perché no, potrebbe essere proprio italiana la start up vincitrice. Del resto il Bel Paese non è solo il quinto classificato in termini di visite annuali, ma anche quello che possiede maggiori beni artistici e culturali.

Grandi sono le potenzialità italiane. La start up “Cicerone Berlino”, che offre assistenza ai visitatori italiani della capitale tedesca, ne è la prova papabile.

“Considerando l’importanza che il settore del turismo ha per l’Italia e il patrimonio artistico che vanta l’intero territorio nazionale, ci aspettiamo che molte start up italiane partecipino al nostro programma di accelerazione. Si dice sempre che le start up italiane non abbiano a disposizione molti strumenti per crescere e concretizzare. Bhe, questa può essere un’ottima occasione” ha spiegato Andrea D’Amico, Regional Director per l’Italia di Booking.

 

Per info:

booking.com/booster.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti