Warhol e Gartel in mostra al Lucca Center of Contemporary Art

Print Friendly, PDF & Email

Lucca ospita la mostra “Warhol vs Gartel. Hyp pop” fino al 18 giugno al Lucca Center of Contemporary Art. In totale, più di 100 opere che mettono a confronto il padre della Pop Art e quello dell’arte digitale. 

La mostra, promossa in collaborazione con Spirale d’idee, Ef Arte, Artelite, Mviva e Associazione MetaMorfosi, è curata da Maurizio Vanni.

Gli americani Andy Warhol e Laurence Gartel sono due artisti che rimarranno nella storia. Si sono incontrati negli anni Ottanta e sono subito entrati in sintonia grazie a tutti i punti che avevano in comune.

Stanza mostra "Warhol vs Gartek. Hyp pop"

© Lucca Center of Contemporary

Tutti i due avevano come obiettivo quello di scoprire la verità, non la realtà. Secondo loro, questa realtà quotidiana non poteva più essere interpretata utilizzando gli strumenti tradizionali. Intendevano, invece, riproporre il già fatto e togliere all’opera d’arte l’idea di autenticità e di unicità.

Entrambi sono stati sostenitori dell’unione tra arte e tecnologia scientifica. Per arrivare al proprio stile, i due artisti hanno esplorato lo studio iconografico della composizione e del mezzo espressivo.

Warhol con la Polaroid o la serigrafia, e Gartel con l’Apple Macintosh o le stampanti a ghetto d’inchiostro, tutti i due cercavano sempre meno il coinvolgimento diretto e “fisico” dell’artista.

Non tutti gli elementi, però, sono stati coincidenti. Da una parte, la Pop Art di Warhol perpetua in modo impersonale le immagini provenienti dai mass-media per documentare il cambiamento di valori nella società dei consumi.

Invece, Gartel con la Hyper Pop riesce a proiettare le immagini presenti nell’immaginario collettivo in contesti futuri e distanti contesti, in dimensioni oniriche, che tuttavia riescono ad mostrarsi come familiari e contemporanei.

Stanza mostra "Warhol vs Gartek. Hyp pop"

© Lucca Center of Contemporary

Per tutto ciò, sono due di quegli eletti che hanno modificato gli equilibri culturali e sociali degli Stati Uniti –e anche del mondo – in un momento storico decisivo. La mostra “Warhol vs Gartel. Hyp pop” ne è la prova.

 

Credits:

La mostra è curata da Maurizio Vanni.

Organizzazione: Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art.

In collaborazione con: Spirale di Idee, EF Arte, Artelite, MVIVA e Associazione MetaMorfosi.

Con il patrocinio di: Regione Toscana, Comune di Lucca, Opera delle Mura, Camera di Commercio di Lucca, Confindustria Toscana Nord, Confcommercio Province di Lucca e Massa Carrara, Confesercenti Toscana Nord, Confartigianato Imprese Lucca.

Con il supporto di: Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Gesam Gas+Luce.

 

“Warhol vs Gartel. Hyp pop”

25 febbraio – 18 giugno 2017

Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art

Via della Fratta, 36 – Lucca

 

Orari e prezzi

Dal martedì alla domenica: ore 10.00 – 19.00

Chiuso il lunedì

La biglietteria è aperta fino alle ore 18

Biglietti: intero 9€; ridotto 7€

 

Info

+39 05.83492180

info@luccamuseum.com

http://www.luccamuseum.com/it/mostre/main/warhol

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti