Northern Territory, la top ten dei luoghi da fotografare tra cascate e piscine naturali

Print Friendly, PDF & Email

Serenamente contemplava la corrente del fiume; mai un’acqua gli era tanto piaciuta come questa, mai aveva sentito così forti e così belli la voce e il significato dell’acqua che passa. Gli pareva che il fiume avesse qualcosa di speciale da dirgli, qualcosa ch’egli non sapeva ancora, qualcosa che aspettava proprio lui.

Herman Hesse

Il Kakadu National Park è  il più grande parco naturale australiano, e fra i luoghi maggiormente visitati – e fotografati – nel Northern Territory.

Tra panorami verdeggianti, incredibili giochi d’acqua e antiche pitture rupestri, è uno dei luoghi più fotografati al mondo.

Ecco un decalogo delle meraviglie naturali che non potete mancare con l’obiettivo – e con i vostri occhi:

1. Gunlom Pool
A circa 200 km dalla cittadina di Jabiru, la Gunlom Pool è fra le più belle piscine naturali di tutta l’Australia, sovrastata da una cascata e circondata da un verdissimo paesaggio, ideale per un pic-nic immersi nella natura.
Per chi volesse prolungare l’escursione, nei dintorni si trova un’area campeggio per dormire sotto il cielo stellato.

2. Ubirr
Il sito di Ubirr offre alcune delle pitture rupestri più antiche e meglio conservate del Paese.
Ammirandole, si può imparare molto sull’antica cultura aborigena. Da non perdere assolutamente la salita sul punto panoramico, per perdere lo sguardo sulla sottostante piana alluvionale.
Ubirr è raggiungibile percorrendo la Oenpelli Road.

3. Yellow Water Billabong
Il Yellow Water deve il suo nome al colore caldo che l’acqua assume con le luci dell’alba e del tramonto.
Non c’è un modo migliore per conoscere il billabong che esplorandolo con una crociera fluviale – organizzata da Yellow Water Cruises – anche per ammirare i diversi animali selvatici che lo abitano.
Il Yellow Water Billabong si trova non molto lontano da Cooinda, nel cuore del Parco.

4. Maguk Gorge
Un luogo magico: si tratta di una cascata che si tuffa in una piscina naturale di acqua trasparente.
Ideale per un bagno rinfrescante immersi in un panorama da sogno.
Maguk Gorge si trova a un’ora d’auto in 4×4 da Cooinda, e una breve camminata di un chilometro.

5. Motor Car Falls
Piscina d’acqua naturale e cascate fanno da sfondo al Motor Car Falls. Meno conosciuto e fuori dai classici itinerari, è perfetto per chi cerca tranquillità e panorami da cartolina.

6. Jim Jim Falls
non si riparte dal Kakadu senza una visita alle Jim Jim Falls: spumeggiante e potente cascata durante la stagione umida, e invitante piscina d’acqua naturale durante la stagione secca.
L’unicità della natura che circonda questo luogo lo rende un hot spot da non perdere.

7. Twin Falls
Come suggerito dal nome, le Twin Falls sono due cascate nascoste tra le rocce del Kakadu National Park.
La piscina naturale che nutrono le cascate – gemelle è circondata da sabbia, e si ha l’impressione di trovarsi su una magica spiaggia.

8. Nourlangie Rock
In tempi antichi, le pareti di Nourlangie sono state utilizzate dagli aborigeni come riparo, ma anche come tela su cui raccontare la loro storia millenaria.
Da qui si può salire, con una breve camminata al Gunwarddehwardde Lookout per godere di una delle migliori viste sul parco del Kakadu, il soggetto perfetto per uno scatto da cartolina.

9. Koolpin Gorge
Koolpin Gorge, nella parte più a sud del parco, è anche detto il gioiello del Kakadu: si tratta di un luogo naturale con una capacità limitata, infatti può essere visitato solo da 40 persone alla volta per poter garantire un’esperienza davvero speciale nelle sue piscine naturali.

10. Volo panoramico
E per chiudere in bellezza un viaggio nel Northern Territory, e per catturare tutte le sue splendide immagini in una sola occhiata, non può mancare un sorvolo del Kakadu National Park in elicottero o con un piccolo aereo panoramico, un’esperienza davvero indimenticabile.
Tra gli operatori che organizzano questi tour, The Scenic Flight Company ha tariffe a partire da circa €90 a persona per un volo di 30 minuti.

Potrebbe interessarti anche:

ULURU (Australia) Per la prima volta il monolite di Urulu ripreso da un drone

Info: aigo.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti