Turismo in Toscana, Confesercenti giudica positivo l’intervento sulle locazioni

Print Friendly, PDF & Email

Confesercenti si dice soddisfatta per l’intervento intrapreso dalla Regione Toscana sulle locazioni turistiche.

Secondo Confesercenti le azioni messe in atto dalla Regione Toscana contribuiranno a riportare trasparenza ed equilibrio nel settore della ricettività,  mettendo un limite all’abuso degli affitti a uso turistico.

In questo periodo storico, a causa delle piattaforme digitali di sharing economy,  la ricettività  sta attraversando un periodo di trasformazione. Pertanto, è fondamentale  che le imprese possano avvalersi di una normativa chiara e moderna che garantisca un corretto rapporto fra le differenti tipologie ricettive e tra le varie competenze, evitando, così, distorsioni concorrenziali.

L’unico rammarico espresso da Confesercenti riguarda l’annuncio da parte del Governo di voler impugnare gli articoli che intervengono sulle locazioni, perché rappresenterebbero un conflitto di competenze tra Stato e Regioni.

“Un rammarico che nasce dalla consapevolezza di quanto sia urgente fare qualcosa. Se il Governo ritiene di avere la competenza, allora intervenga. Servono regole coerenti con i tempi che restituiscano certezza alle imprese della ricettività turistica e permettano loro di competere a livello mondiale”.

 

Credits:

Ufficio stampa Confesercenti

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti