Il Teatro dell’Opera ricorda le giornate romane di Picasso 100 anni fa con una serata speciale

Print Friendly, PDF & Email
Picasso a Roma 100 anni fa, Teatro dell'Opera, Roma, 10 aprile 2017
Picasso a Roma 100 anni fa, Teatro dell'Opera, Roma, 10 aprile 2017

@Fondazione Teatro dell’Opera

Il 10 aprile 2017, a cento anni esatti dalla mostra a Roma di opere dell’Avanguardia facenti parte della collezione di Leonide Massine, il Teatro dell’Opera ospita dalle 21 la serata “Picasso a Roma cento anni fa – partitura d’arte, danza e genio” per ricordare quella mostra e le otto settimane trascorse da Pablo Picasso in quel periodo nella Capitale.

La narrazione di quei giorni, curata da Lorenzo Pavolini, sarà interpretata da Maddalena Crippa e Massimo Popolizio. Durante la serata alcune pagine di Erik Satie e Igor Stravinskij saranno interpretate al pianoforte da Enrica Ruggiero e Antonio Maria Pergolizzi.

Durante i due mesi romani di Picasso – intento a lavorare sul sipario di Parade, il balletto ideato da Jean Cocteau su musiche di Satie – la città e il Teatro Costanzi furono la cornice di una serie di incontri tra i protagonisti dell’avanguardia dell’epoca. In quel periodo la compagnia dei Ballets Russes di Sergej Djagilev era in tournèe a Roma, invitati all’Opera dall’impresaria del teatro Emma Carelli, e fu l’occasione per una collaborazione tra lo stesso Djagilev, Picasso e Cocteau. Per una delle ballerine della compagnia di Djagilev, Olga Koklova, Picasso ebbe un colpo di fulmine e la sposò pochi mesi dopo.

La mostra delle opere della collezione di Leonid Massine fu allestita il 10 aprile 1917 al Teatro Costanzi. Vennero esposte molte opere di Djagilev, Stravinskij, Cocteau, Massine e Picasso oltre a tanti altri autori dell’Avanguardia. 

Vogliamo ricordare – ha dichiarato il sovrintendente del Teatro dell’Opera, Carlo Fuortesquesto straordinario momento della cultura europea del Novecento, che vide la città e il nostro teatro al centro della vita artistica internazionale. Non una celebrazione accademica, né uno spettacolo in chiave nostalgica, piuttosto una serata in cui far rivivere lo spirito e l’entusiasmo delle Avanguardie con parole, musiche immagini e scene. Un incontro di artisti leggendari che da quel soggiorno romano avrebbero preso molti spunti per il loro itinerario verso la modernità.”

Credits:

Picasso a Roma cento anni fa – partitura d’arte, danza e genio

A cura di Lorenzo Paolini. Con Maddalena Crippa e Massimo Popolizio

10 aprile 2017, ore 21

Teatro dell’Opera, Roma

Biglietti

10€ (in vendita alla biglietteria e sul sito del teatro)

info

www.operaroma.it

Renato Bossa

Ufficio Stampa – Responsabile Opere e Concerti

Cell. + 39 366 6973749

renato.bossa@operaroma.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti