Aarhus e Pafos, Capitali Europee della Cultura 2017: i luoghi da scoprire

Print Friendly, PDF & Email
Aahrus e Pafos Capitali Europee della Cultura 2017

Le città di Aarhus (Danimarca) e Pafos (Cipro) sono state nominate Capitale Europea della Cultura per il 2017 dall’Unione Europea. Il prestigioso riconoscimento  è uno dei più importanti del panorama culturale europeo ed viene assegnato a due città per un anno intero.

Durante l’anno Aarhus e Pafos presentano un ricco programma di mostre, festival, visite guidate ed eventi all’insegna di letteratura, teatro, architettura e design.

  • Aarhus è una piccola perla tutta da scoprire. Meno famosa della capitale danese Copenaghen, è comunque la città più antica della Scandinavia e viene chiamata anche la “Città del Sorriso”. L’atmosfera da favola e la vivace scena culinaria la rendono unica. Tra i consigli dei viaggiatori di Booking.com figurano le vie per lo shopping, i musei e le passeggiate in città oltre alla cultura. Da non perdere le destinazioni di Holstebro, Hillerød e Horsens dove scoprire la diversità culturale della Danimarca. Danesi, norvegesi e tedeschi sono stati i turisti più frequenti nello scorso anno. Tra le strutture consigliate da Booking.com figura Villa Provence, boutique hotel situato in posizione centrale ideale per lo shopping e i tanti ristoranti tipici nei dintorni. L’albergo è caratterizzato da un’atmosfera molto intima ed elegante e presenta un grazioso cortile con pavimento in acciottolato ideale per momenti di relax. Da non perdere anche la storica Cattedrale di Aarhus, originaria del 12° secolo, il Museo Vichingo e il museo d’arte ARoS.

Aahrus e Pafos Capitali Europee della Cultura 2017

  • Pafos affaccia sul Mediterraneo, è famosa per le sue spiagge da bandiera blu, i suoi suggestivi panorami, i resort sul mare e la mitologia greca. Secondo quest’ultima, qui nacque la dea Afrodite, protettrice dell’isola. Sono ovviamente l’archeologia e la storia gli elementi portanti di questa città: dalle antiche tombe alle fortezze passando per il Parco Archeologico di Pafos. L’anno scorso sono stati soprattutto ciprioti, inglesi e russi ad aver prenotato un viaggio a Pafos.  Le strutture maggiormente consigliate da Booking.com sono l’Alexander the Great Beach Hotel – struttura dagli arredi eleganti e dalle camere spaziose con vista sul mare turchese, sul castello medievale e sul porto – e Paradise Cove Luxurious Beach Villas, situato sulla costa vicino alle tombe del re, che presenta ville da sogno con piscina privata e un design moderno.

Aahrus e Pafos Capitali Europee della Cultura 2017

 

fonte Ansa

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti