A Parigi e Marrakech due musei dedicati a Yves Saint Laurent

Print Friendly, PDF & Email

Yves Saint Laurent

Le città di Parigi e Marrakech si preparano ad accogliere due musei interamente dedicati allo stilista Yves Saint Laurent (1936-2008), uno dei più importanti creatori di moda del secolo scorso.

Con 5.000 abiti di haute couture, 15.000 accessori e decine di migliaia di schizzi e disegni da collezione, con foto, articoli e documenti vari equivalenti a ben 40 anni di creazione, le due mostre vantano di un patrimonio unico e senza pari.

Quella del 3 ottobre a Parigi è la data d’inaugurazione del museo, nello storico palazzo dell’avenue Marceau dove Ysl concepì per circa 30 anni, dal 1974 al 2002, le sue creazioni, e dove si trova oggi l’omonima Fondazione.

Il 16 ottobre sarà invece la volta di Marrakech, dove Saint Laurent soggiornò regolarmente dal 1966. La struttura di 4.000 metri quadri si torva nei pressi dei Jardin Majorelle, che lo stilista salvò dalla scomparsa nel 1980, insieme al compagno Pierre Berge.

Due nuovi musei, insomma, pronti ad accogliere non soltanto gli appassionati di arte e di moda ma anche tutti coloro che desiderano sapere di più sul genio dello stilista francese e sull’ambiente della haute couture internazionale.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti