Tutti gli eventi culturali a Pisa e dintorni dal 24 al 30 marzo 2017

Print Friendly, PDF & Email

 

Cosa fare a Pisa e dintorni da venerdì 24 marzo a giovedì 30 marzo 2017

In città

  • Venerdì 24 marzo
Pisa

Carnevale Pisano

Festeggiamenti in occasione del Capodanno Pisano

Nell’area recuperata della Cittadella, presso gli Arsenali Repubblicani si  tiene la cena di inaugurazione del Capodanno Pisano, accompagnata da canti, racconti, poesie in vernacolo.

Ore 20.00

L’evento è aperto alla cittadinanza.

  • Sabato 25 marzo
Pisa

Piazza dei Miracoli

Visita guidata – gli orologi cosmici in Piazza dei Miracoli

Il tour include: percorso di visita guidata in tutta la piazza dei miracoli con entrata in cattedrale.

Ore 10.15 ritrovo presso l’ufficio turistico, partenza alle 10.30.

Costo: 10 euro a persona (Guida Turistica, entrata in Cattedrale e Auricolari compresi nel prezzo).

Per prenotazioni: duomo@walkinginthecity.it

  • Sabato 25 marzo
Pisa

Palazzo alla Giornata

Giornata del FAI – Visita del  palazzo alla Giornata

Il coro dell’Università diretto dal Maestro Stefano Barandoni si esibisce con opere di Giuseppe Verdi (da “I Lombardi alla prima crociata”, “I due Fòscari”, “Il Trovatore”, “Nabucco”e “La Traviata”) e con gli inni goliardici “Di canti di gioia, di canti d’amore” e “Gaudeamus igitur”.

  • Sabato 25  marzo e domenica  26 marzo
Pisa

Capodanno Pisano

Continuano i festeggiamenti del Capodanno Pisano durante tutta la giornata di sabato e domenica.

Per maggiori informazioni sul programma: www.turismo.pisa.it

  • Sabato 25  marzo e domenica  26 marzo

Mura

Apertura delle mura

L’accesso alle mura è garantito dalle ore 9.30 alle ore 16.30.

In occasione di questa apertura l’infopoint organizza una visita guidata. Partenza presso l’ufficio turistico alle ore 14.30.

Costo: 8 euro a persona.

Per prenotazioni: duomo@walkinginthecity.it

Nei dintorni

  • Venerdì 24 marzo
Pisa

Certosa di Calci

Calci

La direzione del Museo nazionale della Certosa di Calci in collaborazione con l’Associazione Amici della Certosa di Calci organizza un programma di incontri, nel Refettorio della Certosa, su temi legato alla storia dell’edificio e del suo ricco patrimonio.

Ore 16.30

Titolo del primo incontro: Luigina Carratori Scolaro: “La sorte delle pergamene della certosa tra la soppressione napoleonica del monastero e il suo ripristino”.

Info: www.turismo.pisa.it

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti