Tutto il fascino di Modigliani a Palazzo Ducale di Genova

Print Friendly, PDF & Email
Modigliani

Amedeo Modigliani
Grande nudo disteso (Ritratto di Celine Howard), 1918 circa
Olio su tela, 65 x 100 cm
Svizzera, collezione privata

Fino al 16 luglio 2017, l’appartamento del Doge di Palazzo Ducale a Genova ospita la mostra dedicata ad Amedeo Modigliani.

Artista noto soprattutto per la sua vita smoderata, caratterizzata dai continui scatti di collera, liti, ubriacature, dai bei modi e dal grande charme di ebreo italiano colto.

È indubbio che la fortuna di Modigliani iniziò il giorno dopo la sua morte, e che in vita non ebbe mai quel consenso e riconoscimento che aveva sempre cercato. Avrebbe potuto condurre un’esistenza più tranquilla, limitandosi a dipingere paesaggi; ma scelse di focalizzare la sua indagine sulla figura umana, nel tentativo di coglierne il carattere più profondo.

La mostra “Modigliani”, attualmente in corso a Genova, si propone di illustrare il suo percorso creativo affrontando le principali componenti della sua carriera breve e feconda, come la predilezione per il ritratto e per le figure femminili.

Numerose i sono le anonime modelle che, scovate nei caffè parigini o incontrate per strada e ammaliate dal suo fascino di seduttore, posano per lui. Ma anche presenze importanti nella sua vita sentimentale e di intellettuale, come la giornalista inglese Beatrice Hastings (in mostra un ritratto ad olio del 1915), Lunia Czechowska, amica di lunga data, Hanka Zborowska (presente in mostra con uno splendido disegno a matita del 1916), moglie del suo mercante, e la giovane compagna Jeanne Hébuterne, dalla quale avrà una figlia e che si suiciderà, incinta, il giorno dopo la morte del suo adorato Modì.

A Palazzo Ducale, sono così esposti circa una trentina di dipinti, quali lo straordinario Nudo accovacciato del Museo di Anversa, e lo splendido Nudo disteso (Ritratto di Celine Howard). Opere, prestate per l’occasione da importanti musei europei, come il Musée de l’Orangerie e il Musée National Picasso di Parigi, il Koninklijk Museum voor Schone Kunsten di Anversa, il Fitzwilliam Museum di Cambridge, la Pinacoteca di Brera, nonché provenienti da collezioni private.

Per mettere in risalto il grande valore della sua ricerca, in quel clima assolutamente unico creatosi nella Parigi d’inizio Novecento.

Informazioni utili:                 

Titolo Mostra: Modigliani

Sede: Genova Palazzo Ducale, Piazza Giacomo Matteotti 9

Periodo: 16 marzo – 16 luglio

Orario: da lunedì a domenica dalle ore 9.30 alle ore 19:30 /venerdì dalle ore 9.30 alle ore 22.00

Ingresso: Intero € 13,00 –  Ridotto € 11

Contatti: telefono 0109280010 / e-mail: www.modiglianigenova.it www.palazzoducale.genova.it

Credits: Ufficio Stampa Palazzo Ducale Genova

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti