Irlanda del Nord, luoghi da scoprire: Strangford Lough

Print Friendly, PDF & Email

 

Per gli amanti della natura, della cultura e della storia dell’Iralanda del Nord, c’è un luogo poco conosciuto situato a sud della capitale irlandese che adesso è facilmente raggiungibile grazie ai voli diretti Ryanair da Milano a Belfast: Strangford Lough.

Irlanda del Nord

Irlanda del Nord – Strangford Lough

Lo Strangford Lough è il più vasto lago costiero d’Irlanda e del Regno Unito insieme, una delle più importanti riserve naturalistiche dell’Irlanda del Nord.

Varie specie animali frequentano il lago, tra cui numerose colonie di foche grigie e un gran numero di uccelli marini. Se si è amanti di birdwatching, il punto più indicato è Castle Espie Wildfowl & Wetlands Centre, ideale per gli immensi stormi di anatre, cigni e oche colombaccio.

A impreziosire la zona diversi edifici storici, come la settecentesca Mount Stewart famosa per i suoi fastosi interni e per gli incantevoli giardini,  il settecentesco Castle Ward celebre al pubblico della serie tv Il Trono di Spade™ per aver impersonato il castello “Winterfell” e la Scrabo Tower, da cui è possibile ammirare il meraviglioso paesaggio che si estende dal mare alla Mourne Mountains.

Sulle rive del lago Strangford Lough approdò San Patrizio, dopo una lungo periodo di schiavitù. Varie sono le testimonianze del suo passaggio, tra cui Movilla Abbey, fondata nel VI secolo, Inch Abbey, suggestive rovine gotiche di un monastero del IX secolo, i resti del sito monastico di Nendrum, fondato nel V secolo sull’isoletta di Mahee e la cattedrale di Downpatrick, la Down Cathedral, dove si ritiene sia stato seppellito il santo.

Irlanda del Nord.

La facciata posteriore della cattedrale di Downpatrick, Irlanda del Nord © Andrea Lessona

Downpatrick è un’elegante cittadina con una buona offerta gastronomica e ricettiva.

La scelta di alloggi è molto vasta: sono facilmente reperibili sia graziosi alberghi che accoglienti bed&breakfast. Per quanto riguarda la gastronomia, da provare sono le specialità della zona come il burro di Abernethy,  le celebri ostriche di Strangford, i gamberetti di Portavogie, da degustare nel grazioso ristorante Pier 36 nel porticciolo di Donaghadee, e le patate Comber, la qualità più pregiata e saporita delle patate irlandesi, che ha di recente ricevuto il marchio IGP.

Gli appassionati di enogastronomia locale possono provare un tour con Northern Ireland Food Tour che offre itinerari anche in questa zona, per maggiori informazioni consultare il sito: http://nifoodtours.com.

 

Informazioni:

www.irlanda.com/strangford

 

Fonte:

https://media.ireland.com

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti