• Adventurer Cheesecake Brownie

  • Adventurer Lemon

  • Adventurer Donut

  • Adventurer Caramel

“La Macchina del Tempo”: il glorioso passato di Bologna rivive a Palazzo Pepoli

Print Friendly
 La Macchina del Tempo

Locandina de “La Macchina del Tempo”- Museo della Storia di Bologna

“La Macchina del Tempo” è il nome dell’innovativo progetto che da sabato 8 aprile ravviverà il Museo della Storia di Bologna, a Palazzo Pepoli Vecchio. 

Un viaggio sorprendente, multimediale e sensoriale che permette al visitatore di rivivere in prima persona un’avventura medievale coinvolgente nello scenario del XIII secolo bolognese.

Promosso da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Genus Bononiae. Musei nella città, nonché realizzato da Tower and Power“La Macchina del Tempo” è un’applicazione di realtà virtuale con tecnologia HTC VIVE, che consente letteralmente di entrare e interagire all’interno dello stesso scenario ricostruito in 3D.

In pratica, si realizza una vera esperienza in realtà virtuale che conduce l’utente dentro la scena, facendolo passeggiare per le strade fino a farlo salire sulle torri della Bologna medievale.

La storia della città viene ripercorsa nel suo sviluppo artistico e architettonico, affiancando ambienti interattivi e importanti esperienze digitali. Tra queste: il Teatro Virtuale, la Sala della Musica con il video che racconta l’esame di Mozart all’Accademia Filarmonica di Bologna, le ricostruzioni video di Valerio Massimo Manfredi e, infine, la Città delle Acque, forse la sala di maggiore suggestione, una vera e propria full immersion digitale nei  canali sotterranei della città.

Informazioni utili:

Titolo

La Macchina del Tempo

Sede

Palazzo Pepoli – Museo della Storia di Bologna

Date al pubblico

8 aprile 2017 – 7 gennaio 2018

Orario apertura

Da martedì a domenica: 10.00 – 19.00 / Lunedì chiuso

Tariffario

Biglietto Smart – durata esperienza 15’: € 13,00

Biglietto Top – durata esperienza 25’:  € 20,00

Contatti

Sito internet: www.genusbononiae.it

tel. +39 051 19936343 / e-mail: didattica@genusbononiae.it

Credits: Ufficio Stampa Palazzo Pepoli- Museo della Storia di Bologna

Print Friendly

copyright Riproduzione riservata.

“Parcometri 4.0”: sosta e molto altro

L’evoluzione del parcometro come “assistente urbano” della smart city: oggi, nelle nostre città, sono numerosi gli esempi di utilizzo del parcometro “oltre la sosta”. A ...
Vai alla barra degli strumenti