Iniziano a Milano le celebrazioni del quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci

Print Friendly, PDF & Email
Sixty Last Suppers, Warhol (1986). Opera in onore a Leonardo da Vinci

Milano ospita le celebrazioni del quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci. Iniziano le prime manifestazioni al Museo del Novecento ed al Castello Sforzesco.

Sebbene il quinto centenario arriva nel 2019, alcuni eventi sono già in programma. Al momento, ci sono due mostre che anticipano le celebrazioni per i 500 anni dalla morte.

  • Museo del Novecento:

Da oggi 24 marzo al 18 maggio, è in esposizione la “Sixty Last Suppers”, in collaborazione con l’Andy Warhol Museum di Pittsburg.

Il maestro della Pop Art realizzò l’opera in 1986. Lunga dieci metri e alta tre, è stata dedicata a l'”Ultima Cena” di Leonardo. In totale,messe insieme una accanto all’altra, ci sono 60 rielaborazioni in xilografia dei dipinti dedicati all’Ultima Cena. L’esibizione serve anche a festeggiare il trentennale della morte di Warhol (sparito a New York il 22 febbraio 1987).  

  • Castello Sforzesco:

Dal’1 aprile al 25 giugno, si tiene la mostra “Archeologia del Cenacolo. Ricostruzioni e fortuna dell’icona leonardesca: disegni incisioni e fotografie”. 

Mostra curata da Pietro Marani e Giovanna Mori, con la collaborazione di Omar Cucciniello. Ripercorre il seguito dell'”Ultima cena” dagli anni della realizzazione fino alla sua riproduzione con tecniche più moderne (come l’incisione e la fotografia). 

Entrambe le mostre fanno parte del progetto Milano e l’eredità di Leonardo 1519-2019, dedicato al genio toscano ed alla sua opera milanese. L’opera di Leonardo è riuscita a colpire ed influenzare molti artisti nei secoli successivi, in modo che si organizzeranno diversi eventi dedicati a festeggiare i 500 anni dalla sua morte.

 

Info:

www.museodelnovecento.org

www.milanocastello.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti