Nelle terre selvagge della Norvegia

Print Friendly, PDF & Email
Norvegia

Aurora boreale in Norvegia

Un viaggio in Norvegia è un’esperienza rigenerante. Là dove la natura è incontaminata, tanto da dominare ogni paesaggio.

Parola chiave di questo Paese è l’eco-sostenibilità. Dunque il modo migliore per visitarlo è all’insegna di un’immersione totale nella natura selvaggia. Into the wild.

Norvegia

Into the wild in Norvegia

Primo consiglio è quello di dimenticarsi della macchina, a favore di un viaggio a piedi, in bici o addirittura in kayak.

Secondo, di  pianificare il viaggio tra la metà di maggio e la fine di luglio, onde assistere al fenomeno del sole di mezzanotte e, se lo desidera spostandosi più a nord, anche a quello dell’aurora boreale. Tra settembre e ottobre, in coincidenza degli equinozi, si può infatti osservare con più frequenza i fenomeni di aurora boreale. Per farlo basta raggiungere la città di città di Tromsø, uno dei migliori punti per visualizzare le scintillanti luci verdi.

Terzo: soggiornare in una delle tante casette di legno, situate proprio nel bel mezzo della natura.

Tra i luoghi imperdibili, merita sicuramente Bergen; una delle città più belle d’Europa, dove l’antico quartiere portuale si affaccia sul fiordo con le sue costruzioni colorate rigorosamente in legno.

Da non perdere anche una visita ad Ålesund. Fantastica la sua desolata solitudine, il mare tutt’intorno e il cielo limpido della Norvegia.

Norvegia

Fiordo di Geiranger- Norvegia

Tra le cose più caratteristiche da fare c’è poi anche la Crociera lungo uno dei fiordi più belli della Norvegia: il fiordo di Geiranger. Lungo circa 15 chilometri, si estende fino a 600 metri e culmina in una piccola località dove si trovano molte aziende tradizionali norvegesi, alcune abbandonate. 

Info utili: visitnorway.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti