Ritratti, il nuovo spazio di Italia Doc alla Casa del Cinema

Print Friendly, PDF & Email

 

Dal 1 marzo al 12 aprile è in corso presso la Casa del Cinema “Ritratti”, il nuovo spazio della rassegna Italia Doc e dedicato all’ultima stagione del documentario italiano. Un percorso composto da 5 documentari italiani del 2016 segnalatisi a festival di rilievo partito con il fuori programma Essere Rossana Rossanda di Mara Chiaretti – focus su un esempio epocale di persona/personalità/politica. Si spazia dal racconto di emblematici percorsi professionali e civili (dal ribelle Lou Castel alla giornalista Franca Sozzani e Piergiorgio Welby) a vite altrettanto esemplari quanto diverse (la figura biunivoca di un killer di mafia, ergastolano, poi istruitosi allontanandosi da quelle oscurità e quella di un padre in fuga che voltò le spalle al figlio ora regista il quale con coraggio si mette sulle sue tracce).

  • A pugni chiusi di Pierpaolo De Sanctis “è l’ascolto del cuore di un attore simbolo sempre legato al folgorante esordio di Marco Bellocchio, ed è anche il racconto in proprio di una vita misteriosa e sincera rielaborata in luoghi e con toni non consueti” – come scrive il critico Maurizio di Rienzo che firma la rassegna.
  • Franca: chaos and creation di Francesco Carrozzini “è sul bel lavoro fra Italia e Usa di Franca Sozzani – scrive sempre il critico – donna dolcemente ferrea e pragmaticamente inventiva che diede già da giovane direttrice di Vogue Italia, grande sterzata anticonvenzionale al rapporto fra editoria e fashion
  • Ero malerba di Toni Trupia “dà voce a chi è cresciuto per diventare spietato omicida e poi, pur non ‘collaborando’, ha saputo trovare in carcere il proprio sconvolgente Mr Hyde positivo
  • Saro di Enrico MariaArtale è la messa in campo di un rapporto mai nato fra genitore e figlio, che sfocia nell’apparente fredda semplicità di un a lungo rimandato faccia a faccia
  • Love is all. Autoritratto, Piergiorgio Welby di Livia Giunti&Francesco Andreotti è un viaggio a più binari narrativi nella parabola di un uomo cui l’atroce malattia non ha ‘piagato’ l’anima né eroso la semplicità poetica né bloccato l’articolarsi delle relazioni; film sorprendente summa di linguaggi, a volte muti.”

Credits:

Rassegna curata da Maurizio De Rienzo

A pugni chiusi – Pierpaolo De Sanctis:  1/3 ore 17.30, 5/3 ore 17.30

Franca. Chaos and Creation d Francesco Carrozzini: 8/3 ore 17.30, 12/3 ore 17.30

Ero Malerba di Toni Trupia: 16/3 ore 17.30, 19/3 ore 17.30

Saro di Enrico Maria Artale: 29/3 ore 17.30, 2/4 ore 17.30

Love Is All. Autoritratto, Piergiorgio Welby di Livia Giunti&Francesco Andreotti: 12/4 ore 17.30, 16/4 ore 17.30

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti