A Roma la mostra retrospettiva su Vivian Maier

Print Friendly, PDF & Email

Dal 17 marzo al 18 giugno 2017 Roma ospita le foto di Vivian Maier presso il Museo di Roma in Trastevere.

La mostra Vivian Maier. Una fotografa ritrovata, curata da Anne Morin e Alessandra Mauro, è caratterizzata da 120 fotografie in bianco e nero realizzate tra gli anni Cinquanta e Sessanta, una selezione di immagini a colori scattate negli anni Settanta e alcuni filmati in super 8.

New York Public Library, New York, 1952 ca © Vivian Maier/Maloof Collection, Courtesy Howard Greenberg Gallery, New York

Vivian Maier fu una figura imponente ma discreta: le sue fotografie non sono mai state esposte né pubblicate mentre lei era in vita e la maggior parte dei suoi rullini non sono stati mai sviluppati. A caratterizzare il suo corpus fotografico ritratti delle due città in cui visse – New York e Chicago  – e numerosi autoritratti.

© Vivian Maier/Maloof Collection, Courtesy Howard Greenberg Gallery, New York

Vivian Maier. Una fotografa ritrovata presenta al pubblico l’enigma di un’artista che in vita realizzò un enorme numero di immagini senza mai mostrarle a nessuno e che ha tentato di conservare come il bene più prezioso.

 

Credits:

Vivian Maier – Una fotografa ritrovata

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Prodotta da diChroma Photography

Realizzata da Fondazione FORMA per la Fotografia in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

A cura di Anne Morin e Alessandra Mauro

 

Informazioni:

Vivian Maier – Una fotografa ritrovata

Museo di Roma in Trastevere in Piazza di Sant’Egidio, 1/b Roma

17 marzo – 18 giugno 2017

Orari da martedì a domenica ore 10-20, chiuso lunedì e 1 maggio

Chiusura biglietteria: ore 19.00

Costo biglietti:

Tariffe non residenti: Intero € 9,50 – Ridotto € 8,50

Gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente

Sito: www.museodiromaintrastevere.it

Telefono: 060608

 

Fonte: dal comunicato stampa su www.museodiromaintrastevere.it

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

La Dublino di Oscar Wilde

“La vita può essere soltanto vissuta”: è la conclusione finale di Oscar Wilde, dopo che per tutta la vita aveva invece cercato di raccontarla attraverso ...
Vai alla barra degli strumenti