Wanup: la Brexit non ferma le vacanze degli inglesi in Italia e in Europa

Print Friendly, PDF & Email
Ricerca Wanup

La Brexit non ferma l’intenzione degli inglesi di viaggiare in Europa: lo rivela una ricerca condotta da Wanup, il club di loyality alberghiera che attraverso la sharing economy riunisce hotel indipendenti di qualità e rinomate catene alberghiere.

L’Europa rimane la meta preferita per i cittadini della Gran Bretagna. L’83% degli inglesi ha dichiarato che l’articolo 50 del Trattato di Lisbona non cambierà i loro piani per le prossime vacanze al di fuori del Regno Unito. E L’Italia resta la destinazione più gettonata, tra quelle europee, per i viaggi degli inglesi. Nel 2016

Nel 2016 i flussi dei turisti stranieri giunti in Italia hanno avuto origine principalmente dall’Unione europea, con 144 milioni di pernottamenti (+5 milioni rispetto al 2015): Francia, Germania, Regno Unito e Svezia sono stati i Paesi che hanno visitato di più la nostra penisola.

Queste le altre abitudini degli inglesi in vacanza:

  • Oltre un quarto dei britannici sostiene che ciò che li rende più felici durante le vacanze è la possibilità di godersi il sole e le alte temperature, mentre per il 47% la cosa migliore è la possibilità di stare nel letto senza preoccuparsi della sveglia.
  • Il 65% dei turisti britannici ritiene che una camera con vista sia uno degli elementi più importanti del proprio soggiorno in albergo, mentre per il 39% è un personale caldo e accogliente. Un altro 20% valuta invece come carta vincente i vantaggi extra gratis, come il noleggio delle biciclette.
  • Internet ha una fondamentale importanza nelle esigenze degli inglesi. Per il 42% di loro è importante che nell’hotel ci sia la connessione Wi-Fi e un quarto degli intervistati dichiara di chiederne prima di tutto la password al momento del check-in in albergo. In media, gli inglesi postano 4,25 volte al giorno sui propri canali social quando sono in vacanza e il 12% delle persone intervistate pensa addirittura che tanto valeva stare a casa se non si ha la possibilità di pubblicare foto delle proprie vacanze sui social network.

Team Lewis

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti