Hotel, mare e cibo: dove fare una vacanza in Italia a prezzi contenuti

Print Friendly, PDF & Email
Vacanze in Italia a prezzi contenuti

Di luoghi da visitare, cose da fare o posti dove mangiare spendendo pochi euro in Italia ce ne sono diversi : anche il noto quotidiano inglese The Guardian lo sa e ha stilato una lista di diversi posti e attività nel nostro paese che richiedono spese contenute per i turisti.

 

  • Cibi e bevande: una delle occasioni per conciliare spesa e gusto è l’aperitivo. Snack gratuiti, drink classici e spuntini in formula all-you-can-eat caratterizzano questa fase della giornata. Tra i posti consigliati, la Bottega di Pasticceria a Firenze o il Salotto 42 di Roma. Dal Guardian anche consigli utili per il pranzo dove si può risparmiare qualche euro in vista della cena mangiando panini. Vengono menzionati i posti di Vini al Bottegon a Venezia dove sgranocchiare crocchette con baccalà e sorseggiare un bicchiere di soave, o ‘Ino a Firenze che offre panini  freschi pieni di carni locali, formaggi e altri ingredienti di stagione.
  • Alloggio: il Guardian spiega come trattare sul prezzo di una camera d’albergo sia una caratteristica tutta italiana così come chiedere agli hotel se hanno opzioni di appartamento a prezzo migliore. L’albergo Gianni Franzi, alle Cinque Terre, dispone di affittacamere in altre strutture oltre all’hotel principale. Famosi anche gli agriturismi, con camere disponibili a prezzi inferiori di quelle d’albergo, immersi nel verde e nella campagna come l’Agriturismo Bagnolo alle porte di Pienza in Val d’Orcia. Si sta diffondendo sempre più anche il Glamping (il camping di lusso): tra i principali siti c’è Il Baciarino sulla costa toscana.
  • Spiagge e città termali: con i prezzi talvolta molto alti in diverse spiagge popolari, in Italia non mancano i luoghi dove poter risparmiare senza rinunciare alla bellezza dei paesaggi e dei mari. Grandi spiagge libere – o a prezzi ridotti – sono popolari nel parco nazionale della Maremma, in Toscana, o spiagge libere affiancati da ristoranti a conduzione familiare come San Fruttuoso in Liguria. In Sardegna, se si vuole evitare i prezzi troppo cari di Porto Cervo, c’è la sabbia bianca ed il mare turchese de La Maddalena, composta da sette isole principali e 55 isolotti. Non mancano le opportunità di risparmio anche nelle terme in piccole città come Bagni San Filippo, Bagno Vignoni e Rapolano Terme ma anche i bagni liberi a poca distanza dagli affollati alberghi termali.
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti