Via Francigena, alla scoperta degli storici territori con sconti su convogli Trenitalia

Print Friendly, PDF & Email
Accordo Trenitalia Via Francigena

Trenitalia e l’Associazione europea Vie Francigene, referente del Consiglio d’Europa per la Via Francigena, hanno siglato un accordo per valorizzare la scoperta dello storico fascio di vie lungo le diverse regioni italiane attraverso l’integrazione tra il cammino a piedi o in bici e il viaggio in treno.

Sono ben 21 le stazioni ferroviarie italiane che intercettano il percorso della Via Francigena, luogo che periodicamente attira un numero sempre crescente di camminatori, visitatori e appassionati  da ogni parte del mondo.

L’intesa prevede speciali agevolazioni tariffarie sui convogli regionali della società di trasporto del Gruppo Fs Italiane. Ci sarà una riduzione del 10% sulla tariffa ordinaria di corsa semplice – valida tutti i giorni, sia in 1a che 2a classe – ai pellegrini muniti di credenziali ufficiali AEVF. Lo speciale sconto è cumulabile con la riduzione del 50% riservata ai ragazzi dai 4 ai 12 anni (non compiuti), salvo diverse disposizioni regionali.

Il numero dei biglietti acquistabili da ciascun pellegrino con la propria credenziale è illimitato. Particolare attenzione sarà prestata a implementare l’integrazione modale fra treno e bici.

In questo modo si punta ad incentivare la conoscenza di un itinerario turistico e spirituale che attraversa territori di grande ricchezza storica e paesaggistica.
L’iniziativa è resa possibile dall’adiacenza tra le linee ferroviarie servite dai convogli regionali di Trenitalia e la parte italiana della Francigena lungo le regioni della Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana e Lazio.

Info
www.trenitalia.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti