Cina ospita il Workshop UNWTO: il rapporto turismo e povertà

Print Friendly, PDF & Email
Logo World Tourism Organisation (UNWTO)

Cina ha ospitato il workshop UNWTO sul ruolo del turismo nella riduzione della povertà, il 27 marzo 2017.

Il workshop della World Tourism Organisation (UNWTO), che si è tenuto a Guangdong (Cina), si è concentrato sul potere e la capacità del turismo per ridurre la povertà.

Venne integrato nel quadro dell’accordo tra UNWTO e il gruppo di Chimelong nel 2016. È stato progettato per supportare il turismo sostenibile e la protezione della fauna selvatica. L’evento si è svolto in un momento di grande rilevanza: 2017 è l’anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo.

Taleb Rifai, Segretario Generale dell’UNWTO, ha dichiarato:

“Guangdong è uno dei migliori esempi di ciò che sta accadendo in Cina in termini di legami tra sviluppo e turismo. Ha una posizione perfetta per condurre questo evento.”

Gli obiettivi del workshop sono chiari:

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica sulla rilevanza del settore turistico nella riduzione della povertà.
  • Promuovere la condivisione delle conoscenze sulle procedure per uno sviluppo migliore.

Con una percentuale del 6,3% del PIL, il turismo si presenta come uno dei settori più important in Guangdong. Annualmente, riceve più di 300 milioni i turisti domestici e circa 35 milioni di turisti internazionali. 

Il presidente del Guangdong Chimelong Group, Chen Yancheng, ha apprezzato l’accordo perché include una serie d’iniziative che si concentrano sulla conservazione sostenibile del turismo e della fauna selvatica. 

 

Info: www2.unwto.org

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti