Londra, “Giacomo Balla: Designing the Future”: dipinti e moda futurista

Print Friendly, PDF & Email

Londra ospita la mostra “Giacomo Balla: Designing the Future”, dal 5 aprile al 25 giugno 2017.

In totale 116 opere esposte tra dipinti, bozzetti e capi di moda, la mostra l “Giacomo Balla: Designing the Future”, porta l’artista per la prima volta a Londra nell’Estorick Collection of Modern Italian Art, l’unico museo britannico dedicato all’arte moderna italiana.

La mostra, che verrà inaugurata il 4 aprile, presenta le opere raccolte dalla stilista Laura Biagiotti e da suo marito Gianni Cigna in molti anni di appassionato collezionismo. Una preziosa scelta realizzata tra le più significative della grande collezione di 300 opere dell’artista. 

Curata da Fabio Benzi, direttore Scientifico della Fondazione Biagiotti Cigna.

Giacomo Balla: Designing the Future” illustra il percorso artistico del pittore, nel quale un nucleo importante è costituito dagli studi realizzati per la moda. Le opere della collezione sono la raccolta più importante sulla moda futurista esistente. Sono presenti pezzi storici importanti per la storia delle avanguardie europee come i bozzetti dei primi abiti e tessuti futuristi (1913-14).

 

Credits:

“Giacomo Balla: Designing the Future”

5 aprile – 25 giugno 2017

Estorick Collection of Modern Italian Art

39A Canonbury Square 

N1 sAN London

Orari
Da mercoledì a sabato 11:00 – 18:00
Domenica 12:00 – 17:00
Lunedì e martedì chiuso

Biglietti 

Ingresso: £ 6.50 (ridotto £ 4.50)

National Art pass £ 3.25

Gratuito per bambini fino ai 16 anni e studenti con tesserino

Il biglietto include la visita alla collezione permanente

Info

www.estorickcollection.com

Tel. +44 20 7226 3043

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti