Polonia in Pasqua: celebrazioni religiose, ottima gastronomia e mercatini tradizionali

Print Friendly, PDF & Email
Palme di Pasqua in Polonia

La Pasqua è una festività molto sentita in Polonia, si crea un’atmosfera unica. È il momento idoneo per le celebrazioni cristiane ma è anche l’occasione per conoscere i costumi tradizionali e la gastronomia tipica.

Le tradizioni della Settimana Santa

Pisanki di Pasqua in Polonia

© www.polonia.travel

Le Palme, la Via Crucis, le uova decorate, i cestini benedetti e la Pasquetta con i gavettoni d’acqua:

  • La Settimana Santa inizia con la Domenica delle Palme (Niedziela Palmowa). A differenza dell’Italia, le palme in Polonia sono molto lavorate con rametti di salice, fiori, nastri e piume colorate. 
  • Il Venerdì Santo è il giorno in cui si commemora la passione di Cristo e si narra la Via Crucis. Le chiese rimangono aperte al pubblico fino al termine della messa di Pasqua perché la gente possa vegliare sulla tomba di Cristo. 
  • Le uove decorate sono anche diventate una tradizione. Tra le diverse tecniche di decorazione, le “pisanki” sono le più famose, le quali vengono dipinte e decorate a mano.
  • Il Sabato Santo, la mattina, si prepara la “święconka”. È il cestino che tutte le famiglie ornano con vivande varie, e che verrà poi benedetto dal prete.
  • Il Lunedì di Pasqua (Pasquetta) si tiene il Śmingus-Dyngus. È una giornata in cui i ragazzi gioccano con i gavettoni d’acqua: bagnano le ragazze con secchiate d’acqua fredda come simbolo di buon auspicio e di fertilità.

I cibi di Pasqua

Zuppa (zurek) di Pasqua in Polonia

© www.polonia.travel

Le pietanze tipiche pasquali sono caratterizzate dall’abbondanza: simboleggiano la chiusura definitiva del periodo di digiuno. Risalgono le zuppe, la carne, i salumi, gli elaboratissimi dolci e tante uova

  • Il pasto pasquale inizia dall’ uovo e la zuppa (żurek), fatta a base di farina acida con l’aggiunta di rafano.
  • Dopo arrivano le carni: prosciutti, porchette, paté di coniglio e salsiccia “bianca” (preparata con la carne cruda o velocemente scottata).
  • Alla fine arrivano i dolci, tra i quali il mazurek (duro o morbido, a base di crema o marmellata) e l’agnello fatto di zucchero.

I Mercatini Pasquali

Mercatini Pasqua Polonia

© www.polonia.travel

Durante il periodo pasquale avete anche l’occasione di conoscere i prodotti tipici e le tradizioni della Pasqua polacca nei Mercattini Pasquali. Si svolgono tra il 7 e il 17 aprile 2017 alla Piazza del Mercato di Cracovia.

  • Ci sono circa 60 venditori e produttori provenienti da varie regioni polacche e straniere. Tra gli oggetti in vendita, risalgono i simboli della Pasqua polacca (come le uova decorate a mano o le coloratissime palme). Si possono anche acquistare costumi tradizionali di alcune regioni polacche. 
  • Ci sono diversi stand alimentari con squisiti piatti polacchi (come la carne alla brace e le zuppe) per godersi della gastronomica polaca. 
  • Si svolgono diversi eventi artistici e musicali: concerti, spettacoli teatrali, laboratori per bambini e tante consuetudini folcloristiche pasquali.

Pasqua è uno dei migliori periodi per conoscere la Polonia. Un’enorme tradizione religiosa e culturale ed un’ottima gastronomia vi stanno aspettando!

 

Per ulteriori informazioni, potete consultare il sito www.polonia.travel

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti