Premio Antonio Fogazzaro 2017: dedicato a nuovi racconti e poesie

Print Friendly, PDF & Email
penna e calamaio

Chiude il 30 aprile il bando per partecipare alla decima edizione del Premio letterario Antonio Fogazzaro con racconti inediti e poesia edita in lingua italiana e in dialetto.

Ideato per far emergere nuovi talenti letterari e promuovere la giovane poesia in lingua italiana e in dialetto, il Premio Antonio Fogazzaro in questi dieci anni di attività ha contribuito anche a ridestare l’attenzione sulla figura e l’opera dello scrittore vicentino, uno dei più significativi della cultura letteraria fra Otto e Novecento.

antonio-fogazzaro-alla-scrivania

antonio-fogazzaro-alla-scrivania

Racconto inedito

Per il racconto, sezione aperta a tutti i maggiorenni, potranno partecipare tutti i racconti inediti in lingua italiana e mai apparsi o pubblicati nel web che non superino 3.000 parole.

Tali racconti saranno selezionati da un comitato di lettori per poi essere valutati da un’autorevole giuria tecnica composta da Gianmarco Gaspari (Presidente), Giovanni Cocco, Gian Paolo Serino, Linda Terziroli e da una prestigiosa new entry, lo scrittore svizzero ticinese Andrea Fazioli.

I racconti vincenti e finalisti saranno pubblicati nell’antologia “Premio Antonio Fogazzaro 2017 – X edizione” edita da New Press Edizioni. Inoltre, al primo classificato sarà assegnato un premio in denaro di 500 euro.

La scadenza per la consegna degli elaborati è fissata per il 30 aprile 2017.

Poesia edita

Per la poesia, il concorso è aperto a italiani e stranieri di lingua italiana, maggiorenni e fino ai cinquant’anni di età.

La poesia, edita in lingua italiana e in dialetto (purché corredata dalla traduzione dei versi), deve essere pubblicata tra il 1°gennaio 2016 e fine aprile 2017.

Anche le raccolte poetiche saranno valutate da una prestigiosa giuria, composta in questo caso da Mario Santagostini (Presidente), Maurizio Cucchi, Laura Garavaglia, Tiziana Piras, Matteo Vercesi. La raccolta migliore vincerà un premio in denaro di 1.000 euro offerto da BiM (Bacino Imbrifero Montano del Ticino, sede di Porlezza).

Inoltre, una selezione delle poesie premiate e di quelle segnalate dalla giuria sarà pubblicata nell’antologia “Premio Antonio Fogazzaro 2017 – X edizione”.

Per il concorso di poesia edita i libri devono essere inviati entro il 30 aprile 2017.

Microletteratura e social network

Sempre fino al 30 aprile, è possibile partecipare anche al nuovo concorso di Microletteratura e Social Network 2017, la competizione più social della famiglia dei concorsi letterari del Premio Antonio Fogazzaro.

Anche per questo concorso, il Premio propone agli autori partecipanti un incontro squisitamente letterario con Luigi Pirandello: il tema suggerito ai numerosi frequentatori della pagina Facebook del Premio Fogazzaro si ispira proprio a una famosa dichiarazione dello scrittore siciliano: “La vita o la si vive o la si racconta”.

Il concorso si svolgerà sulla pagina Facebook del Premio Antonio Fogazzaro fino al 30 aprile e si dividerà in due categorie principali: “Qualità” e “Mi Piace”.

La partecipazione a tutti i concorsi del Premio Antonio Fogazzaro è assolutamente gratuita.

Per maggiori informazioni: http://www.premioantoniofogazzaro.it/aperto-il-bando-del-concorso-di-microletteratura-per-facebook/

I bandi dei concorsi e tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione si possono consultare sul sito internet www.premioantoniofogazzaro.it/bandi/

Fonte: Ufficio stampa ELLECISTUDIO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti