Roma: a San Salvatore in Lauro una mostra sui tesori dell’arte marchigiana

Print Friendly, PDF & Email

Roma, dal 11 aprile al 7 luglio San Salvatore in Lauro ospita la mostra “DAI CRIVELLI A RUBENS Tesori d’arte da Fermo e dal suo territorio”.

La mostra nasce dall’idea di portare alcune opere d’arte dalle Marche, colpite recentemente da vari fenomeni sismici, a Roma, per sensibilizzare il pubblico sulla necessità di raccogliere risorse economiche da destinare al restauro del patrimonio artistico marchigiano.

L’esposizione, articolata in due parti, vede come protagonisti i polittici di Carlo e Vittore Crivelli, insieme a quelli di Ottaviano Dolci e Giuliano Presutti e l’Adorazione dei pastori di Rubens, di Pietro da Cortona e del Baciccio, di cui propone un confronto.

Nella prima parte, a cura di Anna Lo Bianco, sono esposte tre grandi pale che rappresentano l’Adorazione dei pastori, di Pieter Paul Rubens dipinta per la chiesa di San Filippo a Fermo e di Pietro da Cortona per la chiesa romana di San Salvatore in Lauro e di Giovan Battista Gaulli, detto il Baciccio, proveniente dalla Chiesa di Santa Maria del Carmine a Fermo.

Nell’altra sezione, a cura di Claudio Maggini e Stefano Papetti, è possibile ammirare una raccolta di pale e polittici rinascimentali, di Carlo e Vittore Crivelli, Pietro Alemanno, Ottaviano Dolci e Giuliano Presutti. Le opere provengono da Fermo e da piccoli centri come Massa Fermana, Sant’Elpidio a Mare, Sant’Elpidio Morico e Monte San Pietrangeli.

 

Credits

DAI CRIVELLI A RUBENS Tesori d’arte da Fermo e dal suo territorio

Promotori: Pio Sodalizio dei Piceni e Comune di Fermo, con la collaborazione della Soprintendenza delle Marche e il supporto organizzativo di Civita Mostre.

Curatori: Anna Lo Bianco, Claudio Maggini e Stefano Papetti.

 

Informazioni

DAI CRIVELLI A RUBENS Tesori d’arte da Fermo e dal suo territorio

Roma, Complesso monumentale di San Salvatore in Lauro – Piazza di S. Salvatore in Lauro

11 aprile – 7 luglio

Orari

Tutti i giorni 10.00/13.00 e 16.00/19.00, esclusi i festivi.

Ingresso gratuito

Sito: crivellirubens.it

Fonte: www.civita.it

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti