Natura e relax: alla scoperta dei grandi giardini dell’isola d’Irlanda

Print Friendly
Giardini Mount Usher

Un itinerario alla ricerca dei grandi giardini dell’Irlanda: relax e bellezza negli oasi di questo tesoro verde.

Con numerose grandi tenute che ospitano tesori e delizie floreali, l’Isola di Smeraldo è un paradiso per chi ama i giardini. Diverse opportunità in cui ci si può rilassare e godersi la natura dell’Irlanda, elemento fondamentale dell’isola.

Ecco l’itinerario attraverso i migliori giardini dell’Irlanda: 

  • Powerscourt, nella Contea di Wicklow, anche chiamata “Il Giardino d’Irlanda”. È uno dei più prestigiosi dell’isola con terreni disegnati in stile rinascimentale e più di 200 specie di alberi e arbusti. 
Giardini Powerscourt

© www.irlanda.com

  • Mount Usher Gardens, anche nella Contea di Wicklow. Un mix di piante native e tropicali crea un ambiente magnifico e certamente selvaggio.
  • Lisselan e Bantry House, nel West Cork Garden Trail. Due dei più celebri a Baltimore, nella Contea di Cork, tra i 19 bellissimi giardini della zona.
Giardini Bantry House

© www.irlanda.com

  • Altamont Gardens, nella Contea di Carlow. Sono universalmente ritenuti tra i più belli dell’isola: con la fusione di giardini formali e informali e magiche passeggiate lungo il fiume.
  • Mount Stewart, nell’Irlanda del Nord sulle rive dello Strangford Lough nella Contea di Down. Grazie al microclima quasi subtropicale, crescono esotiche piante esotiche e si creano zone boscose nei dintorni del lago del giardino.
Giardini Mount Stewart

© www.irlanda.com

  • National Botanic Gardens of Ireland, a Dublino. Le sue piante fanno parte di un progetto di conservazione che ospita 300 specie a rischio di estinzione e 6 altre specie già estinte in natura.
  • Glenarm Castel, un giardino murato tra i più antichi dell’isola. Si trova nella Contea di Antrim, lungo la Causeway Coast. I giochi d’acqua, gli orti di frutta e verdura e bellissimi fiori colorati tra gli attributi principali del giardino.
Giardini di Glenarm Castle

© www.irlanda.com

  • È anche possibile trovare molti altri giardini pubblici e privati lungo l’itinerario. Ad esempio, gli Antrim Castle Gardens, il Benvarden Garden e il Ballyrobert Cottage Garden (con l’albero delle fate, l’albero bucato e la spirale celtica).

 

Info: www.irlanda.com/giardini

Print Friendly

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti