Alla Villa Bardini di Firenze una mostra di arte contemporanea sul colore nero

Print Friendly, PDF & Email

Firenze. Nelle sale espositive del terzo piano di Villa Bardini la mostra collettiva “Nero su Nero. Da Fontana e Kounellis a Galliani” dal 14 aprile al 9 luglio 2017.

Villa Bardini

Villa Bardini in total black

L’esposizione propone una riflessione sull’uso del colore nero nella pittura e nella scultura contemporanea attraverso 31 opere rappresentative dei principali momenti artistici della storia dell’arte contemporanea italiana e internazionale:

  • lo Spazialismo rappresentato dai cinque tagli neri di Lucio Fontana;
  • l’Informale con un Catrame di Alberto Burri;
  • l’Arte Povera con una grande scultura di Mario Ceroli e un lavoro di Jannis Kounellis, il famoso maestro recentemente scomparso.

Lo stilista Roberto Capucci approfondisce la presenza del nero nella moda e presenta, nell’ultima sala, alcuni abiti neri in dialogo con tre lavori di Alberto Burri, Enzo Cucchi e Omar Galliani, delineando una sintesi dell’intera collettiva. Per tutta la durata della mostra nel Museo Capucci, ospitato nella villa, in sintonia con le opere esposte, sono presentati solo modelli in nero sono presentati solo modelli in nero. La domenica si tengono laboratori didattici per famiglie, ispirati al tema della mostra.

Informazioni

Nero su Nero. Da Fontana e Kounellis a Galliani
Firenze, Villa Bardini – Costa San Giorgio 2
14 aprile – 9 luglio 

Orari:

da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle ore 18.00) – Chiuso i lunedì feriali.

Costi dei biglietti:

Intero: € 8.00

Ridotto: € 6.00

Sito: www.bardinipeyron.it/

Fonte: www.firenzeturismo.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti