Amelia (TR), al Museo Archeologico arriva “La ricchezza del mondo” di Grazia Cucco

Print Friendly, PDF & Email
La Ricchezza del mondo - Grazia Cucco, Amelia

Il Museo Civico Archeologico e Pinacoteca Edilberto Rosa di Amelia (Terni) si arricchisce di un nuovo prestigioso quadro: come annunciato dall’assessore alla cultura del comune di Amelia, Federica Proietti, il dipinto dal titolo “La ricchezza del mondo” di Grazia Cucco è in esposizione presso il museo.

Il quadro, commissionato dal critico d’arte Vittorio Sgarbi nonché curatore del museo di Amelia, rappresenta la vita terrena in tutte le sue forme ed evoluzioni.  L’artista, che ha rivolto grande attenzione ad ogni dettaglio, ha affrontato nel dipinto la tematica della nutrizione del pianeta con al centro la Terra nutrita con il miele ad indicare la natura che alimenta sé stessa.

Non a caso, l’opera fu scelta tra le eccellenze culturali dell’Umbria in occasione di Expo 2015 il cui motto era “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

“La ricchezza del mondo” (titolo dato dal noto scrittore di canzoni Mogol) costituisce probabilmente la principale fatica di Grazia Cucco, considerata una delle figure più interessanti dell’arte contemporanea italiana. La tecnica con cui è stato realizzato il quadro rivela una caratteristica costante dell’artista, la miniatura.

L’opera di Grazia Cucco si aggiunge così alla ricca collezione del museo, in attesa di essere ammirata dai suoi visitatori.

Info
www.sistemamuseo.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti