“Il mito della velocità”, l’omaggio alla grande corsa delle Mille Miglia nel Brescia Photo Festival

Print Friendly, PDF & Email
Mille Miglia. Il mito della velocità, Brescia Photo Festival

Dal 13 maggio al 4 giugno, il Ma.Co.f, Centro Italiano di Fotografia, propone la mostra “Il mito della velocità” che rende omaggio alla leggendaria corsa delle Mille Miglia nell’ambito del Brescia Photo Festival 2017 presso il Palazzo Martinengo Colleoni di Brescia.

L’omaggio alla corsa viene reso nella città in cui novanta anni fa nacque il brand Mille Miglia e l’omonima competizione.

Dal 18 al 21 maggio la Mille Miglia sviluppa il suo tradizionale percorso Brescia – Roma – Brescia coniugando sport ed ambiente, storia, natura, arte del Bel Paese per quello che viene definito “il più grande museo ambulante dell’automobile.

Il “racconto” della mostra inizia dalla nascita della corsa, dal 1927, al tragico pomeriggio del 12 maggio 1957 quando la Grande Corsa venne funestata dall’incidente occorso alla Ferrari 335 S n. 531 condotta dal pilota spagnolo Alfonso de Portago e dal copilota statunitense Edmund Gurner Nelson, sul rettilineo tra Cerlongo e Guidizzolo, sulla strada napoleonica Mantova-Brescia.

La seconda delle cinque sezioni è intitolata “Dal futurismo allo smartphone”. Qui, partendo dall’originale del “manifesto del futurismo” di Marinetti, passando attraverso le poesie del Vate D’Annunzio, la letteratura moderna e la grafica delle locandine pubblicitarie, si arriva sino alla messa in discussione della velocità stessa.

Esemplari di alto collezionismo dei primi modelli di automobili da corsa, fino alle più popolari macchine di latta a pedali per bambini sono riunite nella terza sezione.

Il cinema è il protagonista della sezione successiva con le sequenze più significative dei film dove la velocità è affrontata come valore ma anche come occasione di divertimento, con sguardo ironico. “Dal “Sorpasso” d Risi, al “Vigile” con Sordi, da “Crash” a il “Maggiolino tutto matto”.

“Fotografare la Mille Miglia”, quinta e ultima sezione, mette in mostra le immagini di 12 autori che con il loro stile assolutamente personale hanno diversamente fotografato ed interpretato il “mito”. Le immagini sono di Silvano Cinelli, Eros Mauroner, Ernesto Fantozzi, Laura Giancaterina, Basilio Rodella, Roberto Ricca, Richard B. Datre, Giacomo Bretzel, Paolo Mazzetti, Beppe Vigasio, Paolo Mucciarelli e Claudio Amadei.

Allargare il campo di indagine per condurlo ad una visione più grande del fenomeno legato all’automobile: “il mito della velocità”, nelle sue molteplici declinazioni – affermano i curatori Renato Corsini e Paolo MazzettiCi è parso, questo, il modo forse più significativo e diretto per dedicare a Brescia, nel 90° anniversario della Mille Miglia, un’esposizione in grado di far colloquiare immagini e collezionismo, storia ed attualità”.

Credits: mostra a cura di Renato Corsini e Paolo Mazzetti.
Ma.Co.f.

Mille Miglia. Il mito della velocità

13 maggio –  giugno 2017

Palazzo Martinengo Colleoni , Brescia

Martedì-domenica 11-19

Intero  12,00 €
Ridotto gruppi e convenzioni  9,00 €
gruppi da minimo 10 a massimo 25 persone e convenzionati; BresciaCard; card Desiderio; Abbonamento Musei Torino Piemonte; tessera ITINERO/Trenord; tessera unica IO VIAGGIO/Trenord; possessori biglietto corsa semplice Trenord con destinazione Brescia obliterato nella stessa giornata della visita; possessori biglietto mostra “da Hayez a Boldini”
Ridotto over 65, 14-18, universitari 7,00 €
Ridotto 6-13 4,50 €
Famiglia (un figlio minorenne) 25,00 €
Famiglia (due figli minorenni) 28,00 €
Famiglia (da tre figli minorenni in su) 32,00 €
Un genitore con un figlio minorenne 13,00 €
Un genitore con due figli minorenni 16,00 €
Un genitore con tre figli minorenni o più 20,00 €
Scuole 4,50 €
Scuole con attività didattica 6,00 €
Scuola infanzia con attività didattica 1,50 €

Info
www.bresciaphotofestival.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti