Roma Tre Film Festival, dal 9 al 14 maggio la XII edizione al Teatro Palladium

Print Friendly, PDF & Email
Roma Tre Film Festival 2017

Il Roma Tre Film Festival giunge alla sua dodicesima edizione che si svolge dal 9 al 14 maggio all’interno del Teatro Palladium, sede dell’Università Roma Tre.

Il festival prevede un’ampia gamma di eventi, dalla mostra dedicata a Marco Ferreri all’omaggio a Claudio Caligari, e tanti ospiti.

In questi anni il Roma Tre Film Festival ha avuto una graduale evoluzione: nato come manifestazione degli studenti dal nome “Carta bianca Dams” all’interno del Festival Romano “Arcipelago, è diventato un evento aperto a giovani professionisti conquistando un proprio spazio.

Cinema, televisione, video e arti elettroniche, teatro, musica e mass media: tutti questi campi si intersecano con altre discipline teoriche come filosofia, storia, letteratura attraverso proiezioni, anteprime e dibattiti.

  • La giornata inaugurale del 9 maggio vede l’anteprima del documentario In guerra senza uccidere di Ornella Grassi ed una serie di eventi dedicati al regista Marco Ferreri nel ventennale della sua scomparsa. In tale ambito viene inoltre consegnato il Premio Giulio Cesare Castello e presentato il CRISCI (Centro di Ricerca Interdipartimentale sul Cinema Italiano).
  • Il 10 maggio è prevista la proiezione del film L’œil du cyclone di Sékou Traoré del Burkina Faso, film sostenuto dalla Cinémathèque Afrique e vincitore del Francofilm-festival del film francofono 2017. A seguire, la proiezione de La ragazza del mondo di Marco Danieli, (Premio David di Donatello Opera Prima) e un doppio approfondimento sulle musiche del cinema con l’omaggio a Non essere cattivo di Claudio Caligari, con musiche composte ed interpretate dal vivo da Paolo Vivaldi e il suo ensemble – special guest l’attrice Roberta Mattei – e il concerto su V.i.t.r.i.o.l e il cinema animato di Simone Massi.
  • Giovedì 11 maggio vengono illustrate le nuove frontiere dell’alta definizione in un evento speciale organizzato dalla Rai-Direzione Qualità e pianificazione dal titolo “Le nuove tecnologie 4K HHDR”. A seguire le proiezioni del docufilm Roma, Napoli, Venezia…in un crescendo rossiniano con Lina Wertmüller, Antonio Tozzi e Valerio Ruiz e la presentazione di Fuoricampo, film collettivo esempio di Cinema del Reale prodotto dai Master di Roma Tre.
  • La giornata di venerdì si apre con i corti dei corsi di Filmmaking ed il concorso Carta Bianca DAMS. Previsti poi un masterclass di Patrizia Genovesi sulla fotografia dei film di Tarantino e l’incontro con il regista Edoardo De Angelis.
  • Sabato si tiene un evento speciale sulla violenza alle donne con il film Dentro di Andrès Alce Maldonado e una tavola rotonda coordinata da Sibilla Barbieri. Segue l’incontro con Roberto Faenza e la proiezione del suo film Forza Italia.
  • Domenica 14 maggio, giornata conclusiva del Roma Tre Film Festival, prevede la masterclass “Un perfetto conosciuto” tenuta dal regista Paolo Genovese. A seguire l’anteprima romana del film Vangelo di Pippo Delbono. Lo stesso regista, insieme ad alcuni profughi ospiti presso il centro d’accoglienza “Mediterraneo” e alla cantante Petra Magoni partecipano alla serata in cui ricevono il premio Palladium.
    Infine, vengono premiati i vincitori del Concorso Carta Bianca DAMS.

Tutte le info su romatrefilmfestival.wixsite.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti