Iraq, liberata la città storica di Hatra e il sito archeologico

Print Friendly, PDF & Email

La città irachena di Hatra, a 80 chilometri a Sud-Ovest di Mosul, è stata liberata la scorsa settimana dalle milizie sciite Hashd al-Shaabi insieme al suo sito archeologico, risalente all’impero persiano dei Parti.

Hashd al-Shaabi ha annunciato che le sue forzesono riuscite a liberare 11 villaggi e siti archeologici dopo violenti combattimenti con i terroristi nella zona di Hatra”.

Hatra era stata occupata nel marzo del 2015 dagli islamisti venendo poi quasi interamente distrutta.
In seguito l’Isis aveva pubblicato video che mostravano i suoi bulldozer in azione contro gli antichi templi e la distruzione di statue persiane ed ellenistiche.

La città è fra i tre più importanti siti archeologici (ora tutti strappati all’Isis) della provincia di Ninive, culla della civiltà assira, insieme alle rovine dell’antica Ninive e a Nimroud.  Hatra conserva le testimonianze di tutte le civiltà succedute in Mesopotamia, dall’Impero persiano a quello greco di Alessandro Magno e l’Impero romano. Hatra è famosa anche per essere stato il set delle scene iniziali del celebre film “L’esorcista” girato nel 1973.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti