Roma, al Campidoglio il primo appuntamento di “Scacchi in Città”

Print Friendly, PDF & Email
Scacchi in Città, Roma 28 maggio 2017

A Roma parte “Scacchi in Città”, la manifestazione organizzata dalla Federazione Scacchistica Italiana con il primo appuntamento in Piazza del Campidoglio domenica 28 maggio alle 10.

L’evento – realizzato in collaborazione con l’Assessorato allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale al fine di promuovere questa disciplina dall’alto valore sociale, educativo ed inclusivo in sedi di particolare fascino culturale e paesaggistico – avrà cadenza mensile, da maggio a ottobre, e sarà ospitata in altri luoghi d’interesse culturale della città sempre con partecipazione gratuita.

La giornata prevede una sfida in simultanea tra le tre campionesse degli scacchi, Daniela Movileanu, Fiammetta Panella e Désirée Di Benedetto con il pubblico di partecipanti.

L’obiettivo dell’Amministrazione capitolina è di diffondere ulteriormente questa disciplina, già insegnata in molte scuole in seguito alla Dichiarazione del Parlamento Europeo del 15 marzo 2012, anche se nella maggior parte dei casi ancora tra le materie facoltative.

Gli scacchi sono un sport che conta circa 1 miliardo di praticanti in tutto il mondo, con una larga diffusione anche in Italia dove la federazione, attiva dal 1920, è associata al CONI.

Gli scacchi insegnano a concentrarsi, a risolvere i conflitti in modo pacifico, hanno una profonda valenza sociale e culturale ed è per questo motivo che l’Amministrazione capitolina si è impegnata a promuovere questo sport – dichiara l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale Daniele FrongiaCrediamo che giocare a scacchi, in luoghi affascinanti di Roma, contribuisca al benessere dei nostri cittadini. È un modo sano di trascorrere il tempo insieme a familiari, amici e cittadini

Ufficio stampa Comune di Roma

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti