Gli alberi sono il futuro del Pianeta, la fondazione Rocher ne ha piantati 69 milioni

Print Friendly, PDF & Email

Tremila miliardi è il numero degli alberi attualmente presenti sulla Terra. Oltre 69 milioni di questi sono stati piantati dalla Fondazione Yves Rocher, che ha lanciato il progetto “Piantiamo il Pianeta”. 

“La natura è il futuro dell’uomo” disse una volta Yves Rocher, l’imprenditore che ha fondato la sua azienda di cosmetica sulle piante vegetali, segno distintivo del marchio.

Anche il figlio -Jacques- ha ereditato la passione del padre per la il mondo vegetale e ama definirsi un “piantatore di alberi”. Ha iniziato la sua azione di sensibilizzazione negli anni Novanta, nelle scuole. Il lancio del piano è però cominciato nel 2007, quando in collaborazione con il premio Nobel per la pace -Wangari Maathai- ha indetto una sfida per tutte le donne: piantare collettivamente un milione di alberi.

“In Europa mi hanno preso per pazzo, ma è l’incontro con persone straordinarie come Maathai a rendere tutto possibile. Mi ha detto: se toccherete il cuore delle donne, riuscirete nel vostro compito” ha confidato al Venerdì Rocher.

L‘ambizione di Rocher è così cresciuta sempre più, 50 milioni di alberi l’obiettivo del 2015, che si è poi alzato a 100 milioni entro il 2020. 

“Continuiamo ad investire su un’offerta sostenibile, come l’ultimo eco-doccia, che concentrerà le proprietà di 400 ml in un flacone da 100″ ha aggiunto. Con il sostegno della Fondazione Rocher, ogni 3 secondi viene piantato un albero nel mondo. Dopo il raggiungimento del target da 100 milioni di alberi, il gruppo ha deciso che non si fermerà, continuando ad arricchire la vegetazione del pianeta.

Potrebbe interessarti: 

Tokyo, tutto lo splendore della fioritura degli alberi di ciliegio
Mari italiani, è boom di Carette carette!

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti