Abusivismo commerciale: proseguono gli interventi nelle aree più critiche della città

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Solo ad aprile oltre 18.000 controlli con sanzioni di circa 2,5 milioni di euro.

È l’operazione portata avanti dalla Polizia Locale per contrastare l’abusivismo commerciale che sta inquinando il commercio sano della città.

Un lavoro costante che nel mese scorso ha condotto a 1.282 sequestri amministrativi, 82 sequestri penali e 506 sanzioni amministrative.

Buona parte di questi interventi sono stati condotti nelle aree di Tor Pignattara, via Tor De Schiavi, via Prenestina e via Casilina, dal Reparto amministrativo del V Gruppo, con un sequestro complessivo di circa 28.000 articoli illegali.

“Abbiamo incontrato i gruppi municipali e il Comandante Lorenzo Botta che guida le unità GSSU e SPE specializzate anche nel contrasto all’abusivismo commerciale” – spiega l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Adriano Meloni – “Sono state illustrate linee guida e di intervento in grado di garantire un’azione efficace rivolta ad aree di maggiore criticità, al centro e in periferia, e che coincidono spesso con quelle a più alta concentrazione di attività commerciali”.

Secondo l’assessore, è’ importante colpire all’origine la rete che alimenta i venditori abusivi presenti sul territorio, che vedono in Roma un mercato altamente appetibile.

Fonte: Ufficio Stampa Comune Roma

Potrebbe interessarti anche:

ARTCITY Estate 2017: arte, musica e spettacoli a Roma
Roma. L’Arco di Giano, che di Giano non è
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Natale a Spoleto: il programma degli eventi

Roma. In occasione delle festività natalizie, l’Archidiocesi di Spoleto-Norcia – attraverso l’Ufficio dei Beni Culturali Ecclesiastici e con il supporto di Opera Civita – presenta ...
Vai alla barra degli strumenti