New York: British Airways svela i suoi piani per il Terminal 7 dell’aeroporto JFK

Print Friendly, PDF & Email
Aeroporto JFK

British Airways svela i suoi piani per il Terminal 7 dell’aeroporto John Fitzgerald Kennedy.

L’aeroporto JFK di New York è pronto per una ristrutturazione multimilionaria del Terminal 7 grazie al contributo di British Airways. La compagnia ha diffuso tutti i dettagli e le immagini relative al progetto.

Hanno fornito così un’idea concreta dell’aspetto che avrà il terminal dopo l’intera trasformazione, che ha costato più di 52 milioni di sterline. L’investimento intende migliorare l’esperienza in aeroporto di migliaia di passeggeri che vi transitano ogni settimana.

Il progetto di rinnovamento dell’aeroporto si inscrive in una serie di recenti investimenti da parte di British Airways. Comprende 400 milioni per rinnovare la Business Class, la nuova First Wing per passeggeri premium al Terminal 5 di Londra Heathrow.

La ristrutturazione al JFK sarà completata entro la fine del 2018. L’investimento include:

  • Un’area check-in migliorata e più spaziosa per un viaggio rapido ed funzionale.
  • Un’esclusiva zona check-in premium con corsia fast-track.
  • Lounge riprogettate e ristrutturate per garantire più spazio per rilassarsi, mangiare e lavorare.
  • Introduzione di un’autentica esperienza culinaria newyorkese con cibo locale e bevande selezionate per soddisfare una grande varietà di gusti.
  • Un’ampia zona dedicata allo shopping duty free.
  • Nuove aree ai gate con zone a sedere e prese elettriche aggiuntive a disposizione dei passeggeri per garantire maggior comfort.

Abigail Comber, Responsabile alla clientela di British Airways, ha dichiarato:

Al momento stiamo lavorando con architetti e designer di punta al fine di creare un nuovo, fantastico spazio dove rilassarsi, mangiare e lavorare prima del decollo. Il nuovo ambiente al Terminal 7 è concepito perché i nostri passeggeri possano godere di un’esperienza in aeroporto più tranquilla, comoda e rilassata. Ciò comporta un aumento significativo nel numero di persone a cui potremo offrire i pasti durante il volo ed il restyling dello spazio con aggiunta di nuove illuminazioni e mobili.’’

Di recente abbiamo aperto una nuova lounge a Boston ed il prossimo anno sposteremo la nostra attenzione verso Aberdeen e Roma. Anche Ginevra si espanderà e ulteriori investimenti sono previsti a San Francisco, Chicago, Johannesburg e Manchester.”

 

Info: ba.com

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti