Crescita di passeggeri in transito negli aeroporti italiani

Print Friendly, PDF & Email
Assaeroporti copertina

Crescono i passeggeri negli aeroporti italiani: in particolare, +2,7% negli scali romani. 

Secondo i dati diffusi da Assaeroporti, nel mese di aprile si è registrata una crescita del 10,4% dei passeggeri in transito negli aeroporti italiani. Il totale di passeggeri è stato di 14.522.632.

Assaeroporti è l’associazione confindustriale degli aeroporti italiani che rappresenta 34 società di gestione aeroportuale per 43 aeroporti presso le Istituzioni italiane ed europee.

Nei primi quattro mesi del 2017 il numero di passeggeri è aumentato del 6,6% sfiorando i 45 milioni.

Solo durante il mese di aprile, i movimenti di aeromobili hanno registrano una crescita del 4,4%. Per il traffico cargo (ovvero il trasporto merci) la crescita è stata dell’8,6%. Nel complesso dei primi quattro mesi, i movimenti segnano un +1,1%, mentre il cargo +10,8%.

Per quanto riguarda in particolare il principale sistema aeroportuale italiano, Aeroporti di Roma, i passeggeri transitati nei due scali romani ad aprile sono circa 4 milioni. La crescita è stata del 2,7%.

Solo a Fiumicino il traffico è stato di circa 3,5 milioni di passeggeri (+2%). Il primo quadrimestre si chiude per Adr con un aumento dei flussi dell’1,7%”.

Info: www.assaeroporti.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti