Parte la “Campagna Jairo-Mediterraneo”: il progetto per difendere i nidi delle tartarughe

Print Friendly, PDF & Email
Campagna "Jairo-Mediterranea" della Sea Sheperd per la protezione delle tartarughe marine

La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli e Sea Shepherd Italia realizzano la “Campagna Jairo- Mediterraneo” per la salvaguardia delle tartarughe marine.

Parte la “Campagna Jairo- Mediterraneo” di Sea Shepherd per il monitoraggio e la tutela dei nidi delle tartarughe sulle spiagge del Cilento, presentata nel Centro Ricerche Tartarughe Marine SZN di Portici (NA).

La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli e Sea Shepherd Italia coopereranno per realizzare due mesi di monitoraggio delle spiagge del Cilento nel periodo di massima probabilità di nidificazione.

Settanta volontari nazionali e internazionali della Sea Shepherd parteciperanno nell’iniziativa. Il loro compito sarà individuare tutti i tentativi di nidificazione che avverranno nell’area monitorata.

Ogni segnalazione sarà trasferita alla Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli. Essa invierà i propri specialisti per mettere in atto tutte le misure necessarie per lo studio e la protezione del sito.

La Dottoressa Sandra Hochscheid, Responsabile Centro Recupero Tartarughe Marine dell’Anton Dohrn- Portici, spiega:

Il nostro scopo comune sarà quello di scoprire al tempo debito più nidi possibili. Aumentando sensibilmente l’opera di monitoraggio, al tempo della deposizione, come Stazione Zoologica Anton Dohrn provvederemo affinché tutti i nidi vengano protetti per giungere al momento della schiusa senza che subiscano impatti antropici negativi. Solo così, controllando ciascuna fase, arriveremo al rilascio in mare dei piccoli neonati di tartaruga marina in assoluta sicurezza“.

Secondo i dati recenti, molti nidi sono individuati solamente al momento della schiusa in assenza del pattugliamento delle coste. Le uova, prive dell’adeguata protezione, sono esposte a notevoli rischi dall’intensa fruizione turistica dell’area.

Essi hanno provocato una mortalità anche superiore al 60%.

La “Campagna Jairo- Mediterraneo” è stata tenuta a battesimo dal suo Capitano Peter Hammarstedt, Direttore delle Campagne di Sea Shepherd Global, che ha detto:

Napoli è una città molto speciale, i nostri volontari hanno particolare attenzione per questo progetto. Grazie a loro e a tutto il nostro team possiamo proseguire in questa attività capillare, costante ed entusiasmante. Indispensabili per noi restano l’operato instancabile e il gran cuore dei nostri sostenitori”.

 

Info: www.seashepherd.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti