I Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale recuperano un prezioso dipinto trafugato a Urbino trentacinque anni fa

Print Friendly, PDF & Email

Recuperato un prezioso dipinto trafugato 35 anni fa a Urbino dai Carabinieri dei Nuclei Tutela Patrimonio Culturale di Ancona e Genova.

Particolare del dipinto recuperato dai Carabinieri dei Nuclei Tutela Patrimonio Culturale di Ancona e Genova

Il quadro attribuito a Federico Barocci detto “il Fiori” (1535 – 1612) e risalente al 1557, ritrae la testa del figlio di Antonio Bonaventura, committente de Il martirio di San Sebastiano, l’imponente pala d’altare collocata nel Duomo di Urbino. Fu da questa pala che il 16 marzo 1982 (pochi anni dopo il furto al Palazzo Ducale de La muta di Raffaello, La Flagellazione e la Madonna di Senigallia di Piero della Francesca) il dipinto venne esportato.

 

 

Fonte: Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti