Venezia: alla biblioteca di Ca’ Foscari un’esposizione sull’ibrido nell’arte contemporanea

Print Friendly, PDF & Email

Le sale espositive della biblioteca di Ca’ Foscari a Venezia ospitano il progetto “HYBRIS.Ibridi e mostri nell’arte contemporanea” dal 13 Maggio al 28 Giugno 2017.

La moderna rivoluzione tecnologica ha introdotto nella quotidianità l’ibrido: dai meccanismi ai prodotti, dai vestiti ai metodi di educazione, dai corpi ai linguaggi. Il progetto “HYBRIS.Ibridi e mostri nell’arte contemporanea” analizza l’ibridazione prodotta nell’arte dai media–vecchi e nuovi–che, modificando i concetti di “proprio” e “d’altri”, creano uno spazio nuovo dove il territorio personale delle opere non è delimitato.

In esposizione le opere di 19 artisti provenienti da varie parti del mondo:

Lucia Veronesi (IT), Alvise Bittente (IT), Valentina Povarova (RU), Irina Nakhova (RU+USA), William Latham (UK), Alexandra Dementieva (Belg), Peter Patchen (USA), German Vinogradov (RU), Alexander Terebenin (RU), Alexei Kostroma (DE), Vitaly Pushnitsky (RU), Ludmila Belova (RU), Ivan Govorkov (RU), Elena Gubanova (RU), Carla Gannis (USA), Anna Frants (RU+USA), Alexander Shishkin-Hokusai (RU), Natalia Lyakh (FR), Boris Kazakov (RU).

Credits

HYBRIS.Ibridi e mostri nell’arte contemporanea

Curatori: Silvia Burini, Giuseppe Barbieri, Anna Frants, Elena Gubanova con l’assistenza di  Angela Bianco, Alessia Cavallaro, Varvara Egorova.

Organizzatori: MediaArtLab CYLAND

 

HYBRIS. Ibridi e mostri nell’arte contemporanea

Venezia, Ca’ Foscari Zattere (CFZ) – Dorsoduro 1392

13 Maggio-28 Giugno

Orari: Martedì-Sabato 10-19 | Domenica 15-20

Sito: cyland.org

Fonte: cyland.org

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti