Italiani, re delle vacanze attive

Print Friendly, PDF & Email
Viaggiare

Diceva Pessoa che “i viaggi sono i viaggiatori”.

E se c’è chi è fan della semplicità e che si muove all’insegna del relax e del risposo assoluto, c’è anche chi è un viaggiatore dinamico e accumulatore di avventure.

Stando a un’indagine internazionale realizzata da Gfk che ha coinvolto oltre 22.000 persone di 17 paesi, emerge che il 59% delle persone intervistate preferisce fare una vacanza rilassante, mentre il 35% è per le vacanze attive.

L’Italia guida la classifica delle nazioni dove è più alto il numero di persone che ama le vacanze in cui si fanno e si vedono molte cose (45% contro il 50% che preferisce le ferie rilassanti), seguita da Francia (44%) e Spagna (43%).

vacanze

La predisposizione a questa dinamicità è particolarmente alta tra le donne italiane. Il 48% ama fare delle vacanze attive, mentre il 46% aspira al relax.

Tra gli uomini invece, la vacanza rilassante vince con un 54% di preferenze.

Oltre al sesso, altro parametro che influenza ovviamente il tipo di vacanza è l’età: il 50%, tra i 20 e i 29 anni, ama una vacanza attiva, seguita dai teenager con il 47% e dai trentenni con il 45%.

Al contrario, coloro che amano maggiormente le vacanze all’insegna del relax sono gli over 60 e le famiglie che hanno figli piccoli.

Fonte: Ansa Viaggi Art

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti