Genova, ospite di due tavole di Carlo Braccesco presso il Palazzo Spinola

Print Friendly, PDF & Email
Una giornalista fotografa con lo smartphone i dipinti del 1400 San Pietro (S) e S.Paolo (D) le due pale d'altare dipinte da Carlo Braccero presentate in anteprima alla Galleria Nazionale di Palazzo Spinola. Genova, 5maggio 2017. ANSA/LUCA ZENNARO

Genova ospita a maggio due dipinti di Carlo Braccesco presso la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola.

Il 5 maggio 2017 Genova ha presentato due tavole di Carlo Braccesco presso la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, a cura di Gianluca Zanelli, Direttore della Galleria Nazionale della Liguria a Palazzo Spinola. 

I dipinti facevano parte di un polittico dipinto per la chiesa di Sant’Andrea di Levanto. Il polittico andò disperso nel XIX secolo, ma le tavole furono commissionate dai parrocchiani della cittadina del levante ligure alla fine del Quattrocento per la cifra di 120 ducati.

Le due tavole, concesse in deposito alla Galleria dal proprietario, sono state collocate al terzo piano di Palazzo Spinola di Pellicceria. È la sede della sezione dedicata alla Galleria Nazionale della Liguria.

Durante la loro presentazione hanno anche intervenuto Serena Bertolucci, Direttore di Palazzo Reale e del polo Museale della Liguria, e Farida Simonetti, Direttore della Galleria Nazionale di Palazzo Spinola.

Il direttore della Galleria nazionale della Liguria Gianluca Zanelli ha spiegato:

Il polittico era composto di varie parti e probabilmente nella commissione erano inclusi anche importanti lavori di carpenteria. Sappiamo che venne pagato nel 1495 e che fu smembrato dalla fine del ‘700 perché considerato antiquato”.

 

Info: www.palazzospinola.beniculturali.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti