I Primi d’Italia: un viaggio nell’alta qualità made-in-Italy nella XIX edizione del festival

Print Friendly, PDF & Email
Primi d'Italia Festival

Dopo il grande successo dell’anno scorso, Foligno ospita il festival Primi d’Italia. Gusto, chef di eccezione e non sole nella sua XIX edizione.

Torna il festival dei Primi d’Italia, organizzato da Epta Confcommercio Umbria, nel centro storico di Foligno. Quest’anno, nella sua diciannovesima edizione, sarà in programma dal 28 settembre al 1 ottobre 2017.

Con la partecipazione di 200 aziende e 80 Chef presentando più di 450 ricette, la XVIII edizione ha avuto un grande successo. In totale, ha ospitato 180.000 visitatori e degustatori e 19.000 chilogrammi di primi piatti cucinati

In 2017, il Festival Nazionale dei Primi Piatti vuole crescere ed allargare gli orizzonti. Lo spiega Aldo Amoni, Presidente di Epta:

Ad oggi, infatti, tutti i villaggi del gusto sono già stati prenotati e occupati da grandi aziende e Chef. Non solo, anche gli spazi disponibili nelle piazze di Foligno sono quasi terminati e alcuni alberghi hanno già ricevuto prenotazioni specificatamente per l’evento. L’entusiasmo per la nostra manifestazione cresce sempre di più, come anche il nostro impegno per farne una grande eccellenza italiana e internazionale.”

Il Presidente Amoni è stato invitato a presentare la manifestazione al mercato metropolitano di Londra. Sarà a sua volta presente in Umbria per l’edizione 2017 dell’evento. 

Il festival sarà presto presentato anche a Mosca. Sarà in seguito all’incontro con Daria Sharova, responsabile internazionale dell’economia e International Secretary di “Giovane Guardia”. Si tratta della sezione giovanile del Partito di Vladimir, Putin “Russia Unita”.

Primi d’Italia ospiterà anche tante celebri personalità, ancora da confermare. Lo spiega Amoni:

Siamo infatti in attesa di conferme di grandi personaggi di politica, cultura e sport, per non parlare dei favolosi Chef che ci accompagneranno nella scintillante edizione dei Primi d’Italia di quest’anno.”

Numerose sono le attività in programma per il festival, tra le quali:

  • I Villaggi del Gusto: degustazioni di primi piatti. 
  • Cucina Corsi & Percorsi: con grandi chef e testimonial d’eccezione.
  • Convegni e Seminari: ci saranno operatori di settore, professionisti ed esperti a confronto.
  • Mostre e mercati: esposizione e vendita delle migliori creazioni dell’artigianato e dell’agroalimentare italiano.

Info: www.iprimiditalia.it 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti