Studio australiano: riscaldamento del clima oltre i 1,5 gradi entro 10 anni

Print Friendly, PDF & Email
Pianeta Terra, la quale subisce il riscaldamento globale

Uno studio pubblicato sulla rivista Geophysical Research Letters evidenzia un riscaldamento del clima oltre i 1,5 gradi entro 10 anni. 

Entro dieci anni la temperatura globale del pianeta potrebbe giungere la soglia di 1,5 gradi centigradi di aumento. Lo suggerisce uno studio australiano secondo il quale il cambiamento si produrrebbe a causa di un fenomeno climatico noto come “Oscillazione pacifica interdecadale” (Ipo). 

Lo studio, pubblicato sulla rivista Geophysical Research Letters, è stato condotto da ricercatori dell’Università di Melbourne.

Nello studio viene spiegato come l’Ipo ha una fase negativa, la quale si verifica quando il calore è intrappolato negli strati più profondi del Pacifico. Questa tende a rallentare il riscaldamento della superficie terrestre. A partire dal 2014 l’Ipo avrebbe cominciato a cambiare. I ricercatori hanno spiegato che, se passasse alla fase positiva, il fenomeno schiaccerebbe l’acceleratore sul riscaldamento globale.

L’aumento di temperatura di 1,5 gradi centigradi si raggiungerebbe già entro il 2026, secondo i modelli climatici analizzati. Ma questo limite sarebbe superato anche nel caso in cui l’Ipo restasse nella sua fase negativa. Soltanto si guadagnerebbero altri cinque anni.

Ben Henley, autore principale dello studio, ha sottolineato:

“Se il mondo vuole avere anche solo una speranza di rispettare il target di Parigi, allora i governi dovranno attuare politiche che non solo riducano le emissioni di gas serra ma che rimuovano il carbonio dall’atmosfera“.

Info:

agupubs.onlinelibrary.wiley.com

www.ansa.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Toscana: i sapori della Maremma

Toscana. Un viaggio in Maremma alla scoperta di sapori e luoghi unici al mondo. Questa regione, un tempo simbolo di terreni impervi e paludosi, oggi ...
Vai alla barra degli strumenti