Roma Centro, Polizia contro venditori abusivi. Un senegalese muore durante l’inseguimento.

Print Friendly, PDF & Email

E’ di questa mattina l’operazione del Gruppo Centro della Polizia Locale di Roma Capitale volta a contrastare il commercio abusivo su area pubblica su Ponte Fabricio.

Sei i sequestri amministrativi, per un totale di circa trentamila euro di sanzioni La vendita di borse e portafogli, in bella mostra su lenzuola distese in terra, oltre a rappresentare un illecito in quanto priva di titoli, arrecava danno al decoro urbano cittadino, in un sito sottoposto a vincolo paesaggistico.

L’intervento, portato avanti da agenti in borghese, ha consentito di ripristinare l’ordine nell’area ove cittadini, perlopiù di nazionalità senegalese, sono soliti esporre mercanzia di vario genere.

Repubblica.it, alle 17.30, pubblica la notizia secondo la quale forti tensioni sarebbero emerse tra i venditori nordafricani e le forze dell’ordine. Un senegalese 53enne è morto durante l’inseguimento. La comunità senegalese si rivolta. “E’ stato investito da un motorino dei vigili urbani mentre scappava dall’inseguimento” hanno dichiarato alcuni testimoni a La Repubblica.

Da una nota stampa della Polizia Roma Capitale

Potrebbe interessarti: 

Roma, stop centurioni, estesa la zona rossa
Trenitalia, la lista nera dei treni sotto scorta
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti