Domenica 18 giugno: giornata dei Piccoli Musei. Tutti gli appuntamenti a Roma

Print Friendly, PDF & Email

Il 18 giugno è stata indetta Prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei, varie le attività in programma in tutta Italia.

A Roma l’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale aderisce all’iniziativa attraverso il coinvolgimento di otto piccoli musei: Museo delle Mura, Villa di Massenzio, Museo di Casal de’ Pazzi, Museo Napoleonico, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo Pietro Canonica, Museo Carlo Bilotti, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco.

Questo il calendario delle attività in programma:

  • Museo delle Mura

ORE 10.30

Visita guidata (max 25 persone) a cura della dott.ssa Ersilia Maria Loreti

ORE 10.30

Laboratorio didattico Difendere la città al tempo dei romani: le mura, le porte, i soldati, a cura della dott.ssa Elisa Potenziani.

Il laboratorio prevede come tappa iniziale e irrinunciabile la visita guidata al museo e al camminamento dove, in particolare, i bambini hanno la possibilità  di osservare dall’interno l’immensa opera di fortificazione realizzata per volere dell’imperatore Aureliano. 

  • Museo della villa di Massenzio

ORE 10.00

Visita guidata (max 30 persone) a cura della dott.ssa Alessandra Cerrito.

ORE 10.00

Laboratorio didattico Al circo con Massenzio e caccia al tesoro a cura di Cecilia Bongarzone e Veronica Borrelli,  in collaborazione con Gruppo Storico Romano  e l’Associazione ScienzImpresa con il Parco Regionale dell’Appia Antica.

Quali erano i giochi dei bambini romani? Attraverso l’esperienza ludica, la visita al complesso e il contatto con le specie protette del Parco, il laboratorio si propone di offrire ai bambini un insieme di sensazioni diverse che permettano loro di avvicinarsi all’Antico e in particolare alla vita quotidiana di un bimbo in una ricca residenza romana.

  • Museo di Casal de’ Pazzi

L’ambiente come risorsa

ORE 10.00

Visita guidata al Museo e al Giardino pleistocenico

ORE 11.00

Incontro sul tema: «Come sopravvivere, o meglio vivere, di ciò che la natura offre»

ORE 12.00

Laboratorio: «Piccoli Neanderthaliani attività di caccia e raccolta nella preistoria». Con l’obiettivo di far conoscere ed apprezzare le proprietà e gli utilizzi di varie piante e materie disponibili in natura e di immedesimarsi nelle esperienze di vita quotidiana di un uomo di Neanderthal.

ORE 13.00

Mini cerimonia: messa a dimora nel giardino una nuova pianta nella cui fossa saranno conservati e sepolti piccoli oggetti che ognuno offrirà. Infine a ciascuno sarà dato un piccolo dono che ricordi il tema trattato.

  • Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

ORE 11.30

Concerto per quartetto d’archi  “A spasso nel tempo: da Pachelbel a Piazzolla”

ORE  16.00

Visita guidata con attività ludiche “Patrioti in erba: evviva la rivoluzione!”

“Ed ora facciamo un ’48”, vale a dire facciamo la rivoluzione! A Roma il vento di rivolta che spira in tutta Europa in quel memorabile anno di metà ottocento arriva sì in ritardo, ma con che forza, ragazzi! Mazzini, Garibaldi, Mameli e tanti altri patrioti dai nomi importanti accorrono a Roma, nella città dei papi, quando il papa non c’è più (è scappato a Gaeta per lo spavento!) e costruiscono in pochi mesi un mondo nuovo.

  • Museo  Pietro Canonica/ Museo Carlo Bilotti- Aranciera di Villa Borghese

Una giornata a Villa Borghese

ORE 11.00-13.00

Visita guidata tattile-sensoriale al Museo Pietro Canonica con operatori specializzati

I visitatori sono accolti dagli operatori che, con parole e musica, illustreranno la vita e l’epoca dello scultore Pietro Canonica. 

ORE 13.00-13.30:

Passeggiata botanica

Il percorso tra Museo Canonica e Museo C. Bilotti sarà occasione di un’esperienza multisensoriale, tattile e olfattiva, guidata da un botanico

ORE 13.30-14.30

Pranzo al sacco o lunch box.

In questa giornata è possibile acquistare un lunch box alla caffetteria del Museo – Casina del Lago, in Viale dell’Aranciera n. 2.

ORE 14.30-16.30

Visita guidata tattile-sensoriale al Museo Carlo Bilotti-Aranciera di Villa Borghese con operatori specializzati e curatori del Museo.

  • Museo  Napoleonico

ORE 16.00 e 17.00

I volontari del Servizio Civile Nazionale accompagneranno i visitatori alla scoperta del Museo Napoleonico, in un percorso che porta alla luce le vicende che videro protagonisti gli esponenti della famiglia Bonaparte per tutto l’Ottocento e fino agli inizi del XX secolo.

  • Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

ORE 17.00

Laboratorio per ragazzi e bambini Leggere e scrivere nell’antichità

La visita comprende un primo momento introduttivo sulla funzione del museo come raccolta di beni culturali di fruizione pubblica e sul concetto di collezione, con particolare riguardo alla storia del Museo Barracco.

 

Fonte: Zètema Progetto Cultura

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti