Roma, la commissione Turismo si riunisce per lo sviluppo della via Francigena

Print Friendly, PDF & Email

La Commissione Turismo, Moda e Relazioni Internazionali di Roma Capitale si è riunita lo scorso 29 maggio per parlare della via Francigena con alcuni rappresentati dei municipi interessati.

La via Francigena riveste importanza “ai fini di una piena valorizzazione del territorio e dello sviluppo del concetto di turismo sostenibile – ha spiegato la presidente di commissione, Carola Pennaalternativo al turismo perlopiù di massa e consumistico che caratterizza il centro storico e finalizzato a rivalutare una serie di percorsi meno conosciuti ma egualmente attraenti e significativi”.

Tra i progetti discussi in commissione, il XIII Municipio di Roma ha predisposto e inviato a scuole, strutture ricettive, associazioni, centri per anziani e disabili, una brochure elettronica informativa utile per una piena conoscenza della via. Il XIV Municipio ha intrapreso un’iniziativa simile, oltre a stipulare alcune convenzioni relative all’alternanza scuola-lavoro con due istituti scolastici e siglare un protocollo d’intesa con l’università di Tor Vergata per analisi e studi approfonditi sul territorio. Il XIV Municipio ha anche provveduto all’installazione di un’adeguata segnaletica verticale nel tratto di via Francigena compreso tra la Riserva dell’Insugherata fino a Piazza Igea. Nel XV Municipio l’Osservatorio per la via Francigena sta predisponendo una variante del percorso che costeggi il Lago di Martignano e passi per il borgo storico di Cesano, favorendone la conoscenza e promuovendone l’immagine sotto il profilo turistico.

All’incontro ha preso parte anche il presidente dell’associazione Earth, Valentina Coppola “con la quale vorremmo avviare una sinergia – prosegue Penna – per quel che concerne la predisposizione di itinerari ed escursioni originali miranti a far conoscere adeguatamente le bellezze archeologiche e paesaggistiche del territorio”.

Proseguiremo la nostra opera di valorizzazione della via Francigena – conclude il presidente della commissionein stretta collaborazione con i Municipi e con tutti i soggetti da essa interessati, al fine di porre le basi per la nascita di un turismo slow e non più limitato al solo ambito del pellegrinaggio religioso”.

Ufficio stampa Roma Capitale

Potrebbe interessarti:

Accordo Trenitalia Via Francigena

VIA FRANCIGENA, ALLA SCOPERTA DEGLI STORICI TERRITORI CON SCONTI SU CONVOGLI TRENITALIA

SULLA VIA FRANCIGENA. STORIA E GEOGRAFIA DI UN CAMMINO MILLENARIO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti