Ryanair, da giugno check-in con 60 giorni d’anticipo per i posti assegnati

Print Friendly, PDF & Email

La compagnia aerea Ryanair ha annunciato che, dal mese di giugno, coloro che acquistano un biglietto aereo potranno effettuare il check-in online o tramite app fino a 60 giorni d’anticipo, come più recente innovazione del quarto anno del programma “Always Getting Better”.

Tutti i clienti Ryanair avranno la possibilità di scegliere il proprio posto ed effettuare il check-in sia andando su ryanair.com che sull’applicazione mobile, dai 60 giorni alle 2 ore prima della partenza.

L’ultima innovazione del check-in con 60 giorni d’anticipo segue le recenti iniziative del quarto anno del programma “Always Getting Better” di Ryanair:

  • Voli in connessione via Roma Fiumicino, a cui seguiranno altri aeroporti
  • Voli a lungo raggio Air Europa in vendita sul sito web Ryanair.com con 20 rotte per 16 paesi
  • Una nuova partnership con l’Erasmus Student Network che offre sconti per studenti
  • Ryanair Rooms acquistabili sul sito offrendo un’ancora più ampia gamma di sistemazioni in hotel, ostelli, bed and breakfast, ville e case-vacanze
  • Il lancio dei pacchetti vacanza Ryanair Holidays in Italia e Spagna

I clienti che non desiderano acquistare un posto assegnato possono effettuare il check-in da 4 giorni a 2 ore prima del proprio volo e sarà assegnato loro gratuitamente un posto casuale.

Questa iniziativa è “parte del nostro programma “Always Getting Better”, che sta raddoppiando i check-in e fornendo più scelta ai nostri clienti – dichiara Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di RyanairMentre continuiamo ad innovarci, un punto fermo sono le nostre tariffe low cost, e i nostri clienti continueranno ad avere a disposizione la migliore e più ampia gamma di destinazioni, con i voli più puntuali e una fantastica esperienza a bordo, in quanto continuiamo a far crescere la flotta, il traffico e le rotte”.

Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair

Ryanair Press Office Italy – AIGO

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

ryanair

Vai alla barra degli strumenti